Balotelli multato per eccesso di velocità, via anche 10 punti dalla patente

Mario Balotelli fermato dalla polizia nella notte a Milan, il giocatore, alla guida di una Mercedes S65Amg, è stato multato per eccesso di velocità.


Mario Balotelli ci ricasca e torna a far parlare di sé non per le imprese sportive, ma piuttosto per quelle lontano dai campi di calcio. Il giovane attaccante del Manchester City ha di nuovo avuto a che fare con la legge, più precisamente con la polizia a Milano. Il calciatore era a bordo di una Mercedes S65Amg, poi risultata intestata ad una società bresciana, e si aggirava per il capoluogo meneghino a velocità sostenuta. Una volante lo ha notato e successivamente fermato in Via Lunigiana, nella zona della stazione Centrale, intorno alle 3:30 di notte.

Balotelli era solo in macchina e alla richiesta dei documenti di rito ha esibito la patente che gli è stata rilasciata in Inghilterra, ovviamente è anche in possesso di regolare permesso di guida italiano. Gli agenti hanno contestato all’x interista l’eccesso di velocità e il mancato aggiornamento del libretto di circolazione per la presenza di vetri oscurati tanto sui finestrini posteriori che su quelli anteriori, gli ultimi neanche consentiti dalla legge. Il conto è stato di 380 euro, come se non bastasse gli sono stati decurtati anche 10 punti dalla patente, essendo un nuovo patentato la sanzione risulta essere raddoppiata rispetto ai 5 previsti dal codice della strada per questo genere di infrazioni.