Video: Il Norwich City presenta le maglie e prende in giro gli italiani

Per presentare le nuove divise, disegnate da un’azienda italiana, che la neo promossa Norwich City indosserà nella prossima stagione, è stato girato un video che prende un po’ in i difetti del nostro paese.

Il Norwich City è tornato in Premier League dopo sei anni di purgatorio, lo ha fatto in grande stile centrando una doppia promozione davvero inaspettata. Per celebrare questo successo la squadra del Norfolk ha deciso di rifarsi il look, affidandosi alla Errea, la nota azienda italiana che ha sede a Parma. Il club ha lavorato per molti mesi con i designer parmigiani nel disegno delle nuove divise che accompagneranno i Canarini nella loro prossima stagione di Premier. In occasione della presentazione dei nuovi kit i pubblicitari hanno voluto legare l’immagine del Norwich City al Made in Italy e hanno realizzato un video promozionale dove si prova ad immaginare cosa accadrebbe se un pizzico d’Italia si infiltrasse nelle abitudini inglesi.

Il risultato è un breve filmato in cui vengono un po’ presi in giro tutti gli stereotipi del nostro paese, il suo nome, non a caso, è “Creato in Italia”. Con la voce di Andrea Bocelli in sottofondo vediamo così alcuni calciatori del Norwich impegnati in una partita di calcio, il loro comportamento non è del tutto professionale perché sembrano essere più interessati all’aspetto estetico che al lato agonistico, nemmeno il portiere John Ruddy sembra essere immune a questo virus tricolore, tanto da subire un gol su calcio piazzato perché impegnato a sorseggiare con gusto un espresso. Nel finale non poteva mancare l’inevitabile Vespa, con tanto di casco tricolore.

A parte la parodia del nostro paese, sembra giusto spendere due parole su questo club che ha una storia di tutto rispetto. Fa parte dei soci fondatori della Premier League nel 1992/1993, torneo che guida per ampi tratti, salvo poi arrendersi a Manchester United e Aston Villa. L’anno successivo gioca in Coppa Uefa, lo ricorderanno gli interisti che lo incontrano, eliminandolo, al terzo turno della competizione europea. Al terzo anno di Premier League arriva la retrocessione, a cui seguirà un periodo fatto di alti e bassi senza mai raggiungere i picchi delle stagioni precedenti. Fino al 2004/2005, anno che segna il ritorno nella massima serie inglese, peccato però che non riesce l’impresa della permanenza, la stagione si conclude con una retrocessione, nonostante alcune vittorie di prestigio.

Nel maggio 2009 il Norwich City scende addirittura League One, terza serie, e nella giornata inaugurale perde 7-1 in casa il derby dell’Anglia orientale contro il Colchester City, per i tifosi dei Canarini è il momento più basso della storia della squadra. Tutto sembrerebbe volgere al peggio, la squadra viene affidata allo scozzese Paul Lambert che riesce a concludere la stagione al primo posto, centrando il ritorno in Championship dopo un solo anno all’inferno. Il 2010/2011 è stato ancora più esaltante, il Norwich finisce secondo in classifica dietro il Queens Park Ranger che significa promozione diretta in Premier League, la seconda in due anni. La gente di Carrow Road spera ora di poter restare nel calcio che conta per un po’ e nel racconto del prossimo campionato ci sarà anche un pezzettino d’Italia.

Ultime notizie su Maglie Serie A

Tutto su Maglie Serie A →