Abete annuncia: “Decisione sullo scudetto 2006 entro 48 ore”

Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, ha confermato poche ore fa, al termine del Consiglio Federale, le voci già circolate nei giorni scorsi, secondo le quali entro giovedì il Procuratore Federale Stefano Palazzi fornirà gli esiti dell’indagine supplementare su Calciopoli, avviata più di un anno fa su richiesta della Juventus in seguito ai nuovi elementi


Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, ha confermato poche ore fa, al termine del Consiglio Federale, le voci già circolate nei giorni scorsi, secondo le quali entro giovedì il Procuratore Federale Stefano Palazzi fornirà gli esiti dell’indagine supplementare su Calciopoli, avviata più di un anno fa su richiesta della Juventus in seguito ai nuovi elementi emersi dal processo in corso a Napoli contro l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi e gli altri tesserati coinvolti nello scandalo. Due gli scenari possibili: o il deferimento dei soggetti coivolti, o la definitiva archiviazione, nel caso in cui non siano stati rilevati illeciti o siano scaduti i termini di prescrizione.

Le motivazioni saranno poi rese note al termine dei prossimi due Consigli Federali, in programma il 5 e il 18 luglio prossimi. Mentre l’archiviazione della posizione dei nerazzurri per eventuali illeciti sportivi è praticamente certa, visto che anche nel caso in cui fossero ritenuti colpevoli sarebbe comunque già sopraggiunta la prescrizione, resta invece aperta la questione relativa allo scudetto 2006, assegnato all’Inter dal comitato di “saggi” nominato dall’allora commissario straordinario Guido Rossi e che rischia ora di essere tolto al club di Massimo Moratti per essere lasciato vacante. Qualsiasi sarà la decisione presa, non mancherà, ne siamo certi, di suscitare numerose polemiche.

Ultime notizie su Calciopoli

Tutto su Calciopoli →