Milan, El Shaarawy: “Sogno di giocare i Mondiali del 2014 in Brasile

Il baby campioncino del Milan ha già progetto ambiziosi come lottare per un posto nei rossoneri con Antonio Cassano ed essere convocato per i prossimi mondiali


E’ un ragazzo ambizioso il nuovo gioiellino del Milan Stephan El Shaarawy. Nonostante abbia ancora 18 anni ed un solo un campionato da professionista alle spalle con il Padova in Serie B, l’italo-egiziano sogna già di fare parte della nazionale italiana che giocherà i Mondiali nel 2014 in Brasile. Il desiderio è stato espresso nel corso di un’intervista al Guerin Sportivo che sarà in edicola da domani. Se è arrivato a fare questi sogni deve ringraziare il neo tecnico dell’Inter Gian Piero Gasperini che l’ha fatto esordire in Serie A con il Genoa quando aveva solo 16 anni: “Lo ringrazio. Da lui ho imparato tanto“.

Il suo desiderio è quello di partire subito forte, conquistando uno spazio importante già dal prossimo campionato in rossonero: “Io vado al Milan per giocare. I primi mesi saranno decisivi spero di giocare molte amichevoli, così valuteranno le mie capacità“. Al Milan la concorrenza non mancherà ma lui è pronto a mettersi in competizione anche con campioni del calibro di Antonio Cassano pur di scendere in campo: “Un grandissimo professionista (Cassano ndr.). Se saremo in concorrenza ci giocheremo il posto, rispettandoci a vicenda. Non ho mai avuto l’occasione di giocare con lui, ma non sarà un problema“.