Video – Incredibile fallo di mano non fischiato ai mondiali femminili

Uno dei falli di mano più assurdi della storia: in Australia-Guinea Equatoriale una giocatrice africana blocca, in area di rigore, il pallone con le mani dopo che lo stesso tocca il palo. L’arbitro lascia incredibilmente continuare…

di antonio

Se non ci fossero le immagini a documentarlo forse penseremmo ad uno scherzo. E’ uno dei falli di mano più vistosi mai visti in un’area di rigore di un campo di calcio e si è verificato durante Australia-Guinea Equatoriale, partita valida per i campionati del mondo femminili che si stanno disputando in Germania e vinta dalla formazione oceanica per 3-2. Al 17′ l’Australia, in vantaggio 1-0, si porta nella metà campo avversaria creando un’azione pericolosa.

Il pallone, calciato al volo da una giocatrice australiana, sbatte sul palo e viene misteriosamente bloccato con le mani da una giocatrice africana. Quest’ultima lascia cadere il pallone a terra consentendo il rinvio del portiere. Si continua tra lo stupore dei commentatori e le proteste delle australiane, nemmeno troppo veementi. Perché, altrettanto inspiegabilmente e irragionevolmente, l’arbitro ungherese Gyoengyi Gaal lascia continuare l’azione come se non fosse successo nulla.