Supercoppa Italiana, Milan – Inter Live: 2-1, Sneijder, poi Boateng e Ibra firmano il sorpasso

La diretta testuale della Supercoppa Italiana 2011: Milan – Inter a Pechino


90° + 5 – E’ finita! Milan batte Inter 2-1 allo Stadio Olimpico di Pechino. Gol di Ibrahimovic e Boateng nella ripresa, nella prima frazione vantaggio interista con Sneijder. E’ la sesta Supercoppa Italiana per i rossoneri, nessun club ha vinto tante volte in questa competizione. Porta male Pechino ai nerazzurri, battuti anche 2 anni fa per 2-1 nello stesso impianto contro la Lazio.

90° + 3 – Gol annullato all’Inter. Fuorigioco di Eto’o che aveva raccolto palla e battuto Abbiati. Segnalazione giusta.

90° + 2 – Velleitaria punizione tirata da Sneijder dai 40 metri, fuori ampiamente. Poca lucidità per l’Inter che è sulle gambe, il Milan è pronto a festeggiare.

90° – Cinque minuti di recupero. Intanto punizione dal limite per i rossoneri, fallo su Pato.

88° – Forcing finale interista, il Milan controlla agevolmente.

85° – Ammonito Ambrosini.

83° – Subito buono spunto di Castaignos: cross dalla destra e tiro al volo di Eto’o. Palla al lato. L’Inter appare sfiduciata, la Supercoppa è vicina al Milan.

81°Sostituzione per l’Inter: terzo e ultimo cambio anche per i nerazzurri, Castaignos prende il posto di Obi.

81°Sostituzione per il Milan: entra Emanuelson per Boateng.

75°Sostituzione per il Milan: contromossa di Allegri ma non cambia l’assetto tattico, fuori Gattuso per Ambrosini.

73°Sostituzione per l’Inter: dentro Pazzini, gli lascia spazio Stankovic.

73° – Punizione dal limite di Pato. Alta.

69°GOOOL del Milan!!! Kevin-Prince Boateng sigla la rete del sorpasso: grande aggancio di Pato su un lungo lancio dalla mediana, tiro del Papero e deviazione sul palo di Julio Cesar. Interviene allora Boateng che in scivolata ribadisce in rete.

68° – Intervento al limite del cartellino rosso per un fallo di Thiago Motta su Thiago Silva; tante discussioni, piccole zuffe e capannelli di giocatori. Il nervosismo monta.

66° – Il Milan è galvanizzato, Inter in bambola. Intanto è stato ammonito Zambrotta.

63°Sostituzione per l’Inter: esce Alvarez, dentro il giovane Faraoni. Buona la partita dell’ex Velez.

61°Sostituzione per il Milan: Pato al posto di Robinho.

60°GOOOL del Milan!!! Bellissima azione dei rossoneri, una manovra avvolgente conclusa alla perfezione: cross di Seedorf e incornata vincente di Ibrahimovic. Proteste interiste per un presunto fallo dello svedese, ammonito Sneijder.

57° – Azione in velocità dei rossoneri con Ibra nel vivo della manovra: il tocco dentro di Boateng per lo svedese non è male, c’è però Samuel che salva la baracca.

53° – Risponde l’Inter: da Alvarez ad Obi, pallone sui piedi di Sneijder che carica il bolide da fuori. Non va.

52° – Milan vicino al gol con Clarence Seedorf: l’olandese ha il pallone giusto sul suo piede destro, la conclusione dal limite dell’area va però di poco fuori.

50° – Il Milan pare più volenteroso; l’Inter tuttavia concede pochissimo.

46° – E’ iniziato il secondo tempo.

45° + 1Finisce il primo tempo dopo una punizione malamente battuta da Seedorf sulla sirena. Inter meritatamente in vantaggio grazie a Sneijder, autore fino ad ora di un’ottima prestazione oltre che fantastico in occasione della punizione con cui ha sbloccato il risultato. Il Milan pare meno organizzato, anche se i rossoneri possono recriminare per un clamoroso palo colpito di testa da Ibrahimovic.

40°Palo del Milan!!! Cross dalla destra, si avventa sul pallone Ibrahimovic che colpisce di testa: a Julio Cesar battuto è il palo a salvare i nerazzurri.

39° – Si vede il Milan. Cross di Robinho, si tuffa Boateng sulla sfera spiovente ma non ci arriva, Julio Cesar può bloccare.

37° – Eto’o sguscia sulla destra e arriva al tiro: Abbiati blocca a terra.

35° – Bene l’Inter che ha in mano le operazioni del gioco: tanti tocchi di prima e movimento senza palla. Arriva al tiro Alvarez, palla alta.

30° – Dopo il vantaggio interista la partita si è un po’ addormentata.

22°GOOOL dell’Inter!!! Punizione magistrale di Wesley Sneijder dal vertice sinistro dell’area (calcio da fermo guadagnato dall’Inter proprio per l’intervento di Gattuso).

21° – Ancora fallo di Gattuso, questa volta su Obi. Gli interisti chiedono il secondo giallo in meno di un minuto, Rizzoli glissa ma si accende un piccolo parapiglia.

20° – Ammonito Gattuso per un fallo su Alvarez. E’ il primo cartellino giallo della partita.

18° – Azione manovrata dell’Inter, arriva al tiro Stankovic: il serbo non colpisce la palla nel migliore dei modi, la sua conclusione si spegne sul fondo.

13° – Errore di Nesta che consegna la palla ad Alvarez, colpa di testa per Eto’o che viene fermato all’ultimo proprio da Nesta.

– Squillo Milan: Robinho per Ibra, lo svedese ripassa la palla al compagno che a tu per tu con Julio Cesar spedisce a lato. Occasione nitida dei rossoneri.

– Scambio Sneijder – Eto’o, l’olandese arriva al tiro dal limite ma la sfera si spegne sul fondo. L’Inter è partita nettamente meglio.

– Le due squadre si affrontano subito a viso aperto e con grande aggressività. In 100 secondi già due falli del Milan.

– Cominciata la partita: Milan che attacca da sinistra a destra rispetto alla tribuna centrale, Inter come ovvio da destra a sinistra. Ricordiamo che le due squadre hanno entrambe vinto 5 Supercoppe a testa, chi si aggiudicherà questa edizione sarà in testa nell’albo d’oro della competizione.

13.51 – Ecco anche le panchine delle due formazioni.

A disposizione dell’INTER: Castellazzi, Bianchetti, Faraoni, Muntari, Pandev, Castaignos, Pazzini. Allenatore: Gasperini.

A disposizione del MILAN: Amelia, Bonera, Yepes, Ambrosini, Emanuelson, Pato, Cassano. Allenatore: Allegri.

13.45 – Fra dieci minuti (ore 20 ore di Pechino) inizia l’attesa sfida di Supercoppa Italiana tra Milan e Inter. Comunicate le formazioni ufficiali della sfida: nell’Inter a sorpresa c’è Stankovic mentre, tra i nuovi, spazio ad Alvarez; Allegri rinuncia a Pato per l’attacco del Milan, al suo posto Robinho.

INTER: Julio Cesar; Ranocchia, Samuel, Chivu; Zanetti, Thiago Motta, Stankovic, Obi; Alvarez, Sneijder, Eto’o.

MILAN: Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Gattuso, Van Bommel, Seedorf; Boateng; Robinho, Ibrahimovic