De La Pena: “Sono costretto a tornare a Barcellona, grazie Roma”

Il collaboratore di Luis Enrique, Ivan De La Pena, ha lasciato il club giallorosso dopo poco più di un mese per un problema personale


Ivan De La Pena ha deciso di lasciare Roma per far ritorno a Barcellona a causa di un problema personale. Al momento si tratta solo di un “permesso temporaneo”, ma secondo diversi rumors la situazione potrebbe non sbloccarsi arrivando così alla rescissione contrattuale del suo accordo come vice allenatore di Luis Enrique. Alla base ci sarebbe un problema con la moglie dell’ex centrocampista di Lazio ed Espanyol che non sarebbe intenzionata a lasciare Barcellona per seguire il marito in Italia. De La Pena ha salutato i tifosi giallorossi attraverso i microfoni di Roma Channel:

“È una situazione speciale, un problema familiare per cui devo tornare in Spagna, non è una cosa grave, non sono malattie. Ma in questo momento devo stare a Barcellona con la mia famiglia. Come sto? Bene, molto meglio. È una situazione speciale, un problema familiare per cui devo tornare in Spagna. Ringrazio Sabatini e tutta la Roma società, che hanno capito la situazione, e poi Luis Enrique che per me è come un fratello. Mi stanno lasciando le porte aperte, li ringrazio e sono sicuro che per la Roma sarà una grande stagione. La squadra sta lavorando benissimo con Luis Enrique, ha una voglia incredibile di fare bene”.