Pallone d’oro: Platini vota Buffon

E’ vero, Gianluigi Buffon è il più forte portiere del mondo già da qualche stagione e probabilmente lo sarà ancora per molto tempo. Ma è altrettanto vero che agli estremi difensori raramente spettano le prime pagine dei giornali, l’incitamento dei tifosi, la considerazione delle giurie nell’assegnazione dei principali premi internazionali. A conferma di quanto detto,



E’ vero, Gianluigi Buffon è il più forte portiere del mondo già da qualche stagione e probabilmente lo sarà ancora per molto tempo. Ma è altrettanto vero che agli estremi difensori raramente spettano le prime pagine dei giornali, l’incitamento dei tifosi, la considerazione delle giurie nell’assegnazione dei principali premi internazionali.
A conferma di quanto detto, l’ultima e unica volta che un numero uno vinse il pallone d’oro, l’ambito premio istituito da France Football fu nel 1963, grazie all’incredibile stagione del ragno nero Lev Jashin . Michel Platini, ex bianconero nonchè candidato alla presidenza dell’UEFA dice la sua ai giornalisti del quotidiano sportivo spagnolo AS:
“Il Pallone d’oro quest’anno lo darei ad un italiano: hanno vinto il mondiale e se lo meritano. Sceglierei Buffon perché è ora che Yashin abbia un successore. Anche Cannavaro lo meriterebbe, per il suo grande Mondiale”.
L’ultimo azzurro a vincerlo fu il codino Roberto Baggio nel 1993 poco prima dei rimpianti mondiali negli Stati Uniti. Che Michelino con queste affermazioni voglia conquistare le simpatie degli elettori italiani?

via | Tgcom.it