Calciomercato Juve - Tutte le notizie e le voci di oggi - 28 Agosto 2011


Il calciomercato della Juve: ecco la rubrica del 28 agosto con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juve. Oggi la rassegna è particolarmente ricca: tantissime le voci sia in uscita che in entrata.

Mercato in entrata

Rhodolfo
Stretta finale dei bianconeri per il difensore centrale; l'ultimo nome è quello di Rhodolfo, gigante del San Paolo di 25 anni già da qualche tempo soprannominato "il nuovo Lucio"; Sky Sport 24 rivela: "La notizia di questi ultimi minuti è che la Juventus ha trovato l'accordo con Rhodolfo. C'è quindi l'ok del giocatore al trasferimento a Torino. La Juve ha presentato anche l'offerta al San Paolo (La Stampa parla di 10 milioni di euro, ndr) e bisogna vedere cosa diranno i brasiliani. In patria si parla molto bene di questo giocatore, considerato il miglior talento difensivo. Adesso stiamo cercando chiaramente di capire i dettagli di questa offerta economica presentata dai bianconeri e quando arriverà la risposta del San Paolo, che comunque è sempre una società piuttosto difficile da convincere sul mercato, i casi Lucas e Casemiro insegnano. Il San Paolo non ha l'esigenza di vendere e non vorrebbe vendere a campionato in corso, però dall'altra parte c'è la Juventus e c'è l'ok del giocatore, quindi è sicuramente una trattativa che può far sperare i tifosi bianconeri".

Bruno Alves
"Bruno sta Bene al­lo Zenit, ma la Juve è uno dei club miglio­ri del mondo e lui desidera farne parte. Speriamo che la prossima settimana possa essere a Torino" parole del papà di Bruno Alves, il signor Washington. Difficile trattare con lo Zenit che chiede sì Bonucci, ma anche un conguaglio economico (l'ex barese costò alla Juve 15 milioni di euro, il portoghese ai russi ben 23): la sensazione è che si possa chiudere con una cifra intorno ai 4 milioni. Intanto la società piemontese tratta anche col giocatore a cui è stato offerto un quadriennale a 2 milioni netti all'anno; l'età non è un ostacolo (30 anni per un difensore sono una garanzia più che un fardello), ma bisogna capire come va in porto l'assalto a Rhodolfo. La fonte è il Tuttosport.

Eljero Elia
L'Amburgo non decolla in Bundesliga (appena un punto in 4 match), Elia parte dalla panchina ed urge una punta: ecco che allora la proposta Amauri - Elia non può che interessare i tedeschi; la redazione sportiva di Mediaset rivela che l'olandese è ormai in pole-position nei pensieri di Conte e della dirigenza bianconera. Occhio però alla concorrenza spietata di Arsenal e Galatasaray, anche se Tuttosport spiega che il giocatore domani sarà a Torino per trattare. Un indizio niente male.

Diego Perotti
L'argentino classe '88, il vero obiettivo di mercato per la fascia sinistra, si allontana: all'offerta di 14 milioni, il Siviglia ha risposto picche chiedendone almeno 20. Una scoglio di grandi dimensioni la differenza di 6 milioni di euro, anche se Vincenzo D'Ippolito ha detto ai microfoni di Sky Sport 24: "Sì, penso che alla fine la Juve prenderà Perotti".

Marcelo Estigarribia
Il paraguayano ha effettuato le visite mediche, ma la firma non arriva: perché? Sportmediaset svela l'arcano, anche se la situazione potrebbe rivelarsi molto pericolosa: parte del cartellino del giocatore appartiene a un fondo di investimenti, oltre che al Newell's Old Boys, e ci sono intoppi burocratici. La speranza è che tutto si risolva prima che Estigarribia risponda alla chiamata della Nazionale in settimana.

Mercato in uscita

Amauri
Inizia a farsi la fila per l'italo-brasiliano: l'Equipe informa che l'attaccante si sia proposto al Paris Saint Germain che ad oggi è in pole per la sua acquisizione; ma occhio anche ai turchi (Trabzonspor e Galatasaray) e all'Amburgo (rientrerebbe nell'affare Elia).

Reto Ziegler
Tuttosport la butta lì e la notizia avrebbe del clamoroso: dopo due mesi l'avventura di Ziegler in bianconero potrebbe già finire. Lo svizzero è chiuso da De Ceglie e il Trabozonspor (attivo dopo l'ammissione in Champions a causa della squalifica del Fenerbache) lo vuole a tutti i costi. La possibilità è quella di fare una plus-valenza improvvisa dato che è arrivato a Torino a parametro zero.

Cristian Pasquato
Salentosport afferma che domani a Lecce arriverà Cristian Pasquato, in prestito secco. La notizia è riportata anche dalla Gazzetta e comunque era nell'aria da giorni.

Zdenek Grygera
Visite mediche ok, il ceco è a un passo dal Fulham: nei giorni scorsi si era fatto sotto con insistenza l'Amburgo, alla fine l'hanno spuntata gli inglesi grazie alla ferrea volonta dell'allenatore dei cottagers Martin Jol.

Simone Pepe
Stimato da Spalletti, il laterale romano è indeciso se accettare o meno la proposta dello Zenit: la Juve dal canto suo ha detto già sì ai 10 milioni di euro per averne il cartellino, la sensazione è che l'affare possa scivolare a gennaio.

Leonardo Bonucci
Anche lui è da in po' di tempo nel mirino dello Zenit, ma l'agente Fifa Davide Torchia spiega a Sky come stanno le cose: "C'è stato un interessamento dello Zenit ma non si è dato molta profondità alla cosa e ognuno è rimasto sulle proprie posizioni. Bonucci ama la Juve e vuole restare, deve migliorare ma data l'età il progetto di crescita continua".

Vincenzo Iaquinta
Sempre infortunato e sull'orlo di una crisi di nervi, Iaquinta non sa che pesci prendere. Il procuratore Andrea D'Amico fa il quadro dell'arte, sempre a Sky Sport 24: "Il futuro di Iaquinta? Non lo so, è in un momento di riflessione. Stiamo valutando alcune proposte arrivate dall'estero. Per Vincenzo questo è un momento difficile visto che sta provando a recuperare da un infortunio che proprio non ci voleva. Un'offerta dalla Russia? Non solo, sono arrivare proposte un po' dappertutto perchè tutti conoscono il suo valore. Purtroppo Iaquinta da un anno ha numerose ricadute muscolari e questa cosa di sicuro non lo aiuta. Penso, però, che nessuno possa mettere in dubbio il suo valore. La Juve per me ha l'organico d'attacco più fornito di tutto il campionato europeo, non solo italiano, quindi vedremo, è un momento di riflessione".

  • shares
  • Mail