Fanno sesso alla finestra dell’hotel, tutto lo stadio assiste allo spettacolo a luci rosse

Una coppia fa sesso alla finestra di una camera d’albergo con vista stadio, lo spettacolo è visibile a tutti gli spettatori dell’incontro di Jupiler League tra Sint-Truiden e Lokeren e in Belgio scoppia il caso.


Spettacolo decisamente insolito quello che si sono trovati ad assistere i circa settemila spettatori del match di Jupiler League, massimo campionato belga, fra i padroni di casa del Sint-Truiden e il Lokeren. La modella 26enne Alicia Tenderness, in compagnia del suo fidanzato, si è lasciata andare a qualcosa di più che semplici effusioni, ma i due erano alla finestra di una stanza d’albergo ben visibile dagli spalti dello Stayen. È bastato che la voce iniziasse a circolare sulle gradinate che in pochissimo tempo tutti gli occhi erano puntati verso la coppia. Lo spettacolo è durato fin quando uno steward ha allertato la reception dell’hotel che ha poi provveduto ad interrompere i due.

La notizia risale al 20 agosto, ma soltanto oggi ha iniziato a circolare sui siti di mezza Europa grazie al tabloid inglese The Sun che l’ha ripresa dal quotidiano belga in lingua fiamminga De Standaard. Il problema è che in Belgio l’esibizione della Tenderness ha sollevato un vero e proprio polverone e la polizia sta indagando per verificare se ci sono gli estremi per incriminare i due di atti osceni in luogo pubblico. È intervenuto in maniera severa anche un dirigente del Sint-Truiden, Philippe Bormans ha dichiarato indignato: “C’erano anche dei bambini tra il pubblico, non vogliamo che cose del genere possano accadere di nuovo”.

La ragazza si è difesa sostenendo di non sapere di essere visibile al pubblico dello stadio: “Credevamo che fosse una di quelle finestre dalle quali si può guardare fuori ma non vice versa. Ho capito che c’era qualcosa che non andava quando ho visto la gente che cominciava a scattare delle foto. Basterebbe farle oscurare. E poi non ho fatto nulla di male. Sono io che, al limite, ho visto violare la mia privacy”. Nel frattempo il nome della modella è finito su tutti i giornali e nasce il sospetto che in fondo fosse tutta una trovata per farsi pubblicità gratuitamente.