Milan a caccia del nuovo Kaka

Che la stagione del Milan sia fallimentare, lo si capisce da una serie di indizi che é inutile stare ad elencare per intero. Uno di questi però, merita particolare attenzione: il calciomercato. Sì, perché quando le cose si mettono male, i risultati non arrivano e tutto sembra andare storto, ecco che l’argomento di conversazione preferito,

di

Che la stagione del Milan sia fallimentare, lo si capisce da una serie di indizi che é inutile stare ad elencare per intero.
Uno di questi però, merita particolare attenzione: il calciomercato. Sì, perché quando le cose si mettono male, i risultati non arrivano e tutto sembra andare storto, ecco che l’argomento di conversazione preferito, complotti a parte, é il mercato.
Chi arriverà, quando, in che ruolo, sarà una sorpresa o un bidone?
E allora, dopo che anche i più inguaribili ottimisti si sono rassegnati all’idea di un Milan fuori dai giochi che contano già all’inizio di Novembre, ecco che l’attenzione si sposta già sugli acquisti della prossima stagione.
Quello che fa specie é che anche in via Turati pensano già all’anno prossimo! Infatti, Ariedo Braida, Direttore Generale Area Sportiva, vola in Brasile, dove rimmarrà 15 giorni, alla ricerca di giovani talentuosi a prezzi modici.
“Qualcosa troverà!”, sembra abbia dichiarato Galliani. In realtà, non si tratta di un viaggio alla cieca, perché sul taccuino di Braida ci sono già almeno tre nomi.

Il primo della lista é Lucas Pazzini Leiva (foto), passaporto europeo, 19 anni, centrocampista del Gremio seguito anche da Juventus e Inter.
Pazzini è il classico centrale brasiliano alla Dunga o alla Emerson, con la differenza che ha il goal facile. Il “Gaucho”, questo il suo nomignolo è valutato intorno ai 7 milioni di euro e potrebbe diventare un’alternativa importante anche per l’insostituibile Andrea Pirlo.

Occhio di riguardo però anche al vetusto reparto difensivo. Un nome che circola in Sede Milan é quello di Fabao, del San Paolo, in scadenza di contratto a dicembre, difensore alto, con un buon tiro e un buon colpo di testa, sul quale gli sono già arrivate relazioni molto buone.
L’ultimo dei brasiliani sulla lista del Milan è forse il più noto in Europa: si tratta di Marcelo, esterno sinistro del Fluminense da tempo seguito anche dalla Roma e soprattutto dal Real Madrid, che costa intorno ai 6.5 milioni di euro.
Staremo a vedere.
Certo che pensare che quest’estate i rossoneri si sono lasciati sfuggire gente del calibro di Buffon, Zambrotta, Crespo, Barzagli, Tavano, Drogba, Oddo, lascia abbastanza perplessi.