Roma – Cagliari: Cellino punzecchia Totti, De Rossi risponde

Domenica all’Olimpico c’è Roma – Cagliari: Cellino provoca, De Rossi risponde, Totti glissa e si concentra sul match


Ora si inizia a fare sul serio: dopodomani sera la Serie A finalmente partirà ufficialmente con Milan-Lazio, mentre tra sabato e domenica giocheranno tutte le altre; all’Olimpico di Roma i giallorossi di Luis Enrique se la vedranno col Cagliari e a qualche giorno dalla vigilia è già tempo di dichiarazioni sui generis. Il presidente dei sardi Massimo Cellino a Radio Radio Tv, infatti, punzecchia il capitano dei capitolini Francesco Totti, già abbastanza al centro del ciclone in questi giorni:

“A Totti gli farei suonare la chitarra con me e andremmo d’accordo. E’ un ragazzo d’oro ed è diventato più uno showman che un calciatore. Sa stare bene su un palco. La partita? Partiamo alla pari. Anche loro hanno cambiato tanti giocatori e l’allenatore, forse hanno qualche polemica in più di noi, ma questo potrebbe dare ai giallorossi ulteriori motivazioni. Speriamo domenica di trovare un arbitro determinato e in forma, arbitrare all’Olimpico non è facile, è uno stadio difficile”.

Subito pepe dunque, con Daniele De Rossi che va in aiuto al suo capitano:

“Cellino ci ha abituato a queste sue sortite. Vediamo cosa suonerà Totti domenica, starei molto attento fossi un avversario della Roma a parlare in maniera provocatoria del capitano. Anche l’altro anno lo provocarono prima del derby e sappiamo come ha risposto. Altra gente lo ha provocato in passato ed il risultato è sempre stato positivo per Totti”.

Dal canto suo Francesco Totti non ha dato credito alle parole di Cellino, anzi sul suo blog ha stupito tutti tendendo la mano a Luis Enrique, col quale c’erano stati alcuni screzi qualche giorno fa:

“Tutti quanti noi dovremo stringerci attorno al nuovo allenatore, alla squadra e alla società per partire nella maniera migliore. Lo faremo assieme e con un unico obiettivo, la Roma, di cui proprio io sono il primo tifoso. Come sempre ho fatto mi auguro che quest’annata sportiva regali grandi soddisfazioni ai tifosi. Finalmente la rosa è al completo col rientro dei nazionali e potremo iniziare a giocare. Vi aspettiamo tutti allo stadio per sostenerci come avete sempre fatto, e sono certo che riusciremo a farvi gioire. Ci aspetta il Cagliari, lo scorso anno all’Olimpico Ficcadenti (ora al Cagliari, per l’appunto, ndr) ci mise in difficoltà con il Cesena. Quindi dovremo concentrarci al massimo: uniti per la Roma”.