Adriangame

Cercare di infilare il casco sulla testa di Adriano mentre corre a zig-zag per le strade trafficate di Rio de Janeiro. Se si fallisce nell’intento, il brasiliano saluta con tanto di occhio nero e cerotti sul viso, altrimenti ringrazia col pollice e strizzando l’occhiolino. Non é il delirio di qualche tifoso, ma un vero e

di

Cercare di infilare il casco sulla testa di Adriano mentre corre a zig-zag per le strade trafficate di Rio de Janeiro. Se si fallisce nell’intento, il brasiliano saluta con tanto di occhio nero e cerotti sul viso, altrimenti ringrazia col pollice e strizzando l’occhiolino.
Non é il delirio di qualche tifoso, ma un vero e proprio videogame che ha per protagonista l’Imperatore nerazzurro.
L’idea é venuta al sito del brasiliano O Globo grazie, ispiratosi alle foto che hanno fatto recentemente il giro del mondo, in cui era ritratto il numero 10 dell’Inter mentre cercava di “recuperare la condizione” in Brasile.
Fiumi di parole sono stati spesi per commenatre la vicenda Adriano e alla fine il quadro che ne è uscito è stato univoco: il brasiliano messo sul banco degli imputati, scaricato da tutti e nell’occhio del ciclone. Una situazione pesante, che sia Mancini sia Moratti hanno cercato di stemperare dichiarando piena fiducia nel recupero del giocatore. Ma di tutta questa vicenda, le immagini che più resteranno impresse agli occhi di tutti sono quelle scorribande in motocicletta, per giunta senza casco, per le vie di Rio in compagnia di un amico.
Non resta che riderci su. Buon divertimento.