El Shaarawy su di giri: "E' stata un'emozione incredibile"

Il piccolo Faraone toglie le castagne dal fuoco di una partita che si era fatta difficile per il Milan e segna il suo primo gol in Serie A. Una delle concrete speranze del nostro calcio si presenta benissimo a San Siro e a fine partita è comprensibilissima tutta la gioia di un ragazzo appena diciottenne: "E' stato un gol bellissimo, un'emozione incredibile segnare in questo stadio stupendo con tanta gente e questi grandi tifosi".

El Shaarawy, prelevato in comproprietà dal Genoa per 7 milioni di euro, qualche giorno dopo il passaggio al Milan "si candidò", nel corso di un'intervista al Guerin Sportivo, ai mondiali del 2014 con la maglia azzurra. Per adesso si gode il suo preciso diagonale vincente all'Udinese e ringrazia la sua famiglia e Pippo Inzaghi:


"Il mister mi ha detto dove stare, mi ha rassicurato, mi ha detto di stare tranquillo, giocare la mia partita e di fare quello che so fare. Inzaghi? Pippo mi è stato vicino come sempre, un grande campione, che mi da tanti consigli. Abbiamo fatto bene, abbiamo giocato come volevamo, ma ci aspettiamo sicuramente di più, sono dispiaciuto per il risultato, ma naturalmente felicissimo per il gol. La dedica naturalmente è alla mia famiglia, a mio padre ed a mio fratello che mi sono venuti a vedere"

.


  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: