Luis Enrique ammette: “Sono preoccupato”

Il tecnico giallorosso alla fine di Roma-Siena terminata 1-1: “Siamo ancora lontani da quello che vogliamo, ma resto fiducioso”

di antonio


Due pareggi e una sconfitta casalinga in campionato che si aggiungono alla prematura eliminazione in Europa League. Non è proprio quello che si aspettava Luis Enrique all’inizio della sua nuova avventura italiana, men che meno i tifosi della Roma. Quanto tempo ci vorrà per vedere i frutti del lavoro del tecnico spagnolo? Lo spagnolo, intervistato da Sky a fine partita, ammette di essere preoccupato dopo aver visto dalla panchina Roma-Siena:

“Non posso essere positivo. La squadra ha fatto quello che doveva, però non finalizziamo le azioni. Il Siena ha giocato un ottimo secondo tempo, mentre noi abbiamo avuto problemi con la circolazione della palla. Non c’è un problema in particolare, mi preoccupa un po’ tutta la situazione, la mancanza di fiducia dei giocatori perchè i risultati non arrivano. Siamo ancora lontani da quello che vogliamo, ma resto fiducioso. Già domenica avremo un altro impegno, a Parma, ed il mio lavoro dovrà servire soprattutto a motivare la rosa e migliorare l’impegno. Io sono il primo responsabile di quello che succede in campo”.

Gli chiedono, infine, se si aspettava tutte queste difficoltà nel suo approccio al calcio italiano.

“Succede lo stesso anche in Spagna. Tutte le squadre hanno giocato contro di me usando il contropiede, ma in questo caso siamo ancora lontani da quello che vogliamo. Però, resto fiducioso, fra 72 ore c’è un’altra partita importante ed il mio lavoro sarà quello di recuperare la rosa, di motivarla e aumentare il nostro impegno. Mi affido a Totti e De Rossi, che sono calciatori importantissimi, ma che sono anche un esempio di come va affrontata questa situazione. Questo mi fa essere ottimista, anche se devo pensare che la squadra deve migliorare, è chiarissimo. Io sono il massimo responsabile di quanto succede in campo, su questo non ho nessun dubbio. E’ una situazione che deve migliorare, che dobbiamo migliorare, che devo migliorare, e lo devo fare come primo responsabile della squadra”.

Pari deludente per la Roma contro il Siena – Le Foto

Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1



Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1

Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1
Le Foto di Roma-Siena 1-1