Platini: "L'esposto della Juve? Potevano risparmiare i soldi del francobollo"


Due giorni fa la Gazzetta dello Sport ha pubblicato un'intervista esclusiva a Michel Platini. La rosea ha interpellato il presidente dell'Uefa su varie questioni, tra cui l'esposto mandato dalla Juventus al massimo organo calcistico europeo sui fatti di Calciopoli e nel quale si chiede, tra le altre cose, l'esclusione dell'Inter dalla Champions League.

Platini non ha dubbi a riguardo e pensa che la richiesta cadrà nel vuoto: "Beh, Andrea Agnelli avrebbe fatto meglio a risparmiare i soldi del francobollo. Mai Uefa e Fifa diranno una parola sulle questioni interne, non abbiamo niente da dire, nè da fare".Le Roi ha poi aggiunto: "Conosco Adrea Agnelli, simpatico e semplice. Conosco Domenico, l'autista da 35 anni. Poco altro".

Secondo la Gazzetta dello Sport, l'ufficio legale dell'Uefa, nei prossimi giorni prenderà una decisione sull'esposto fatto dalla società bianconera. L'Uefa, prima di decidere (o di non decidere), sentirà il parere della FIGC e difficilmente muoverà parole significative in merito perché, come già ha anticipato Platini, si tratta di un problema interno.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: