Carlos Aguilera operato per problemi cardiaci: centinaia di messaggi da parte dei tifosi genoani

Il sito ufficiale del Genoa informa che Carlos Aguilera è ricoverato in un clinica di Montevideo in seguito a seri problemi coronarici. L’ex calciatore ha subito due interventi che hanno avuto esito positivo, l’attesa dei tifosi genoani.


Carlos Alberto Aguilera è ricoverato da domenica in una clinica di Montevideo, l’uruguayano ex di Genoa e Torino ha avuto dei seri problemi coronarici. La notizia arriva direttamente dal sito ufficiale dei rossoblu che ci informa a proposito delle sue condizioni attuali: Pato, questo il suo soprannome quando era in attività, ha subito due interventi che per fortuna sembrano aver avuto esito positivo, tuttavia resta in terapia intensiva dove viene tenuto sotto stratta osservazione per monitorare le evoluzioni del quadro clinico.

La notizia appena giunta in Italia ha subito provocato grande preoccupazione tra i tifosi rossoblu che stanno inondando i forum di messaggi d’auguri, in attesa di poter finalmente ricevere notizie rassicuranti. Aguilera ha giocato a Genova per tre stagioni, arrivato nel 1989 ci mise poco a diventare un idolo della Gradinata Nord. In tre stagioni ha messo a segno 33 reti in meno di 100 partite, memorabile resta la doppietta realizzata il 18 marzo 1992 ad Anfield Road che permise al Genoa di battere il Liverpool per 2-1 in una partita di Coppa Uefa, nessuna squadra italiana era riuscita prima a battere i Reds nel loro mitico stadio e il Pato avrebbe concluso la stagione laureandosi capocannoniere della competizione continentale.

Prima di tornare in Uruguay si trasferì al Torino con il quale disputò due stagioni, anche se non al livello di quelle genoane riuscì comunque a vincere una Coppa Italia. Dopo il quinquennio italiano è tornato a vestire la maglia del suo Peñarol per altre cinque stagioni, nel 1999 ha appeso le scarpe al chiodo dopo una carriera ricca di soddisfazioni impreziosita da 23 reti con la maglia della Celeste in 65 presenze e dalla vittoria di una Coppa America. A lui vanno gli auguri di una pronta e completa guarigione.