Denunciato un tifoso della Fiorentina per le minacce a Montolivo

La Digos ha individuato il giovane tifoso viola che aveva minacciato di morte il centrocampista sul suo profilo Facebook


Un tifoso ventunenne della Fiorentina, originario di Bagno a Ripoli, località della provincia di Firenze, è stato denunciato questa mattina dalla Digos per minacce aggravate nell’ambito delle indagini svolte sui messaggi intimidatori pubblicati su Facebook e rivolti al centrocampista dei viola e della Nazionale, Riccardo Montolivo. Sul profilo registrato a nome dell’atleta viola, risultato poi fasullo ma che conta comunque oltre 70 mila adesioni, il tifoso aveva insultato e minacciato di morte il giocatore, dandogli tra le altre cose del traditore.

La denuncia non è stata effettuata dal calciatore, ma è nata da un’attività d’ufficio della stessa Digos. Il tifoso potrebbe ora essere sottoposto a Daspo. Al momento le forze dell’ordine non giudicherebbero grave la situazione, ma è stato comunque alzato il livello di attenzione. La vicenda era nata, come già raccontato ieri, in seguito al rifiuto da parte di Montolivo di rinnovare il suo contratto in scadenza nel giugno del 2012, che aveva scatenato duri attacchi da parte di alcuni rappresentanti della società gigliata e della tifoseria.