All'Olimpico va di scena il Pescara


L'undicesima del girone di andata vede la Juventus ospitare il Pescara in una giornata che si preannuncia di festa per tutti i tifosi che decideranno di vedere la partita dalle tribune dello stadio torinese.

Prima della partita infatti verranno distribuiti dei cuscinetti per gustarsi con maggiore comodità la partita. Verranno inoltre proiettati tutti i gol di Del Piero con la maglia bianconera, per celebrare lo storico traguardo delle 200 marcature.

Ovviamente ci sarà anche un partita di calcio che andremo a presentare. Deschamps si trova ancora a dover affrontare l'emergenza dovuta agli infortuni dei difensori centrali. Kovac ha recuperato mentre Boumsong e Le Grottaglie non ce l'hanno fatta. Toccherà quindi di nuovo a Chiellini ricoprire il ruolo di centrale. L'allenatore si è detto molto soddisfatto delle prestazioni del giovane difensore dell'under 21 nonostante stia occupando una posizione che non è propriamente la sua. Si dovrebbe rivedere in campo dal primo minuto anche Zebina il quale però non dovrebbe giocare tutta la partita visto che ritorna dopo molti mesi di inattività. A completare la linea di difesa ci sarà Balzaretti.

A centrocampo recupera Nedved mentre restano in infermeria sia Giannichedda che Marchionni. La coppia di centrali dovrebbe essere composta da Paro, in odore di convocazione in nazionale, e Zanetti. Il positivissimo Marchisio torna quindi in panchina ricevendo però i complimenti dell'allenatore, ci sarà sicuramente ulteriore spazio per lui in futuro. Camoranesi e il ceco occuperanno le due fasce per dare supporto all'azione offensiva.

Proprio in attacco infine c'è il recupero di Trezeguet che affiancherà un Del Piero che sta attraversando un ottimo periodo di forma. Il francese è motivatissimo e cercherà sicuramente il gol che gli manca da qualche giornata.

Deschamps ha ammonito i suoi dicendo che non vuole assolutamente assistere a cali di concentrazione, non vuole insomma che si ripeta una prestazione sotto tono come contro il Frosinone. Il Pescara è leggermente in ritardo in classifica ma questo non significa che bisogna sottovalutarlo come avversario tanto più perchè viene da tre partite senza sconfitta. Gli abbruzzesi non hanno ancora vinto una partita in questo campionato ma contro la Juve si sa che il miracolo provano a farlo tutti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: