Cambia il presidente del Tnas: rinviata la sentenza sullo scudetto 2006


I tifosi della Juventus dovranno attendere ancora per conoscere la sentenza del Tnas sullo scudetto 2006, per il quale il club torinese ha chiesto la revoca dell'assegnazione all'Inter dopo le nuove intercettazioni venute alla luce durante il dibattimento del processo Calciopoli in corso a Napoli. L'ogranismo del Coni ha visto infatti un cambio al vertice a causa delle dimissioni, per motivi personali, del presidente Giuseppe Scandurra, al posto del quale è stato nominato Angelo Grieco. La prima conseguenza è la cancellazione dell'udienza in programma lunedì prossimo 3 ottobre con ripercussioni quasi certe sulla conclusione del procedimento, inizialmente prevista per il 13 dicembre e che dovrebbe ora slittare agli ultimi giorni dell'anno. Questo il testo del comunicato emesso dal Coni:

"Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, in riferimento alla controversia Juventus F.C. SpA / Federazione Italiana Giuoco Calcio e F.C. Internazionale Milano SpA, avente a oggetto l'atto del Consiglio Federale del 18 luglio 2011 di rigetto dell'istanza di revoca dell'assegnazione dello scudetto stagione sportiva 2005/2006, comunica che il Presidente del TNAS, Alberto de Roberto, vista la rinuncia all’incarico di Presidente del Collegio arbitrale pervenuta da parte del Dott. Giuseppe Scandurra, causa improvvisi e sopravvenuti motivi personali, ha nominato in sua sostituzione il Dott. Angelo Grieco. Il Dott. Grieco dovrà far pervenire alla Segreteria del TNAS la propria accettazione ovvero la notizia dell’esistenza di motivi di incompatibilità all’espletamento dell’incarico. Il Presidente del TNAS ha, altresì, nelle more dell’accettazione dell’incarico da parte del Dott. Grieco e della trasmissione degli atti allo stesso da parte della Segreteria del TNAS, revocato l’udienza fissata per il prossimo 3 ottobre. Il termine di pronuncia del lodo, inizialmente stabilito nel 13 dicembre, è conseguentemente posticipato in quanto decorrente dalla data dell’ultima accettazione dei componenti del Collegio arbitrale".

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: