Video – Mega rissa nella Champions League Asiatica

Rissa gigantesca tra i giocatori del Suwon Bluewings (Corea del Sud) y Al Sadd (Qatar), in una partita valida per la Champions League asiatica nata da un pallone non resituito

di antonio

La partita di andata giocata due giorni fa tra Suwon Bluewings (Corea del Sud) e l’Al Sadd (Qatar), valida per la Champions League asiatica, è stata contrassegnata da una gigantesca rissa tra le due formazioni. L’arbitro, apparso alquanto privo di personalità, e gli addetti alla sicurezza, hanno fatto un’enorme fatica per tenere a bada i giocatori. Tutto è nato da una rimessa laterale non restituita dai giocatori dell’Al Sadd. Il pallone è stato buttato fuori per consentire l’ingresso dei sanitari in soccorso di un calciatore sudcoreano ferito alla testa.

L’Al Sadd ha ripreso il gioco mentre gli avversari erano ancora distratti ed ha segnato il facilissimo gol del raddoppio con Mamadou Niang, all’81’. Il gol del senegalese ha provocato una reazione rabbiosa degli avversari e in pratica si è giocato pochissimo fino alla fine della partita. L’arbitro ha espulso “solo” tre giocatori per la rissa.