Calcio violento? Chiusi i cancelli agli ospiti!


In Italia la violenza e il calcio sono da sempre un binomio sgradevole di cui non c'è di che vantarsi. L'Italia però non è di certo l'unica nazione in cui il pallone viene vissuto con sì tanta ferocia tanto che il suddetto binomio è molto più spesso una regola mondiale più che della nostra amata penisola; se in Inghilterra il problema è stato più o meno risolto grazie a punizioni severe agli inizi degli anni '90, nel nostro Paese s'è cercato di arginare il fenomeno col decreto Pisanu, controlli a tappeto fuori ai cancelli e mobilitazioni di sempre più forze dell'ordine.

In Argentina tuttavia la situazione è diventata così insostenibile che la Federazione, la famosa AFA, ha deciso di far finire il Torneo di Apertura con i cancelli chiusi per le tifoserie ospiti. Provvedimento provvisorio, fanno sapere i vertici del calcio argentino, ma comunque di una certa entità visto e considerato anche che l'obbligo è esteso a tutte le categorie: si impegneranno comunque per trovare una soluzione più duratura e meno pesante per chi ama la propria squadra senza sconfinare mai nella violenza.

A mio avviso è una decisione che colpisce ma che a volte potrebbe venir utilizzata anche qui da noi, soprattutto per quelle partite particolarmente a rischio dove i tafferugli sono ormai la regola da anni.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: