Il Rompipallone – Le battute della settimana

La rubrica settimanale che raccoglie le battute più esilaranti sul mondo del calcio

di antonio

Trentaduesima puntata del Rompipallone. Prima di cominciare con l’elenco delle frasi ringraziamo amministratori e utenti autori delle battute di questa pagina. Buona lettura!

Continua il mobbing Juve nei confronti di Amauri: lo costringono ad allenarsi con dei vecchi maglioni di Marchionne.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 14 Ottobre 2011

Tiger Woods ha dichiarato che giocherà fino a 50 anni. Poi farà lo stallone.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 15 Ottobre 2011

Deluso Hamilton dopo la pole, dichiara: “Dovrò aspettare Massa per tamponarlo”.
Di Giandomenico Macheda

Moratti ha deciso: “Eto’o viene all’Inter per due mesi. Ranieri va via per otto”.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 16 ottobre 2011

Moratti deciso a far cadere qualche testa nello staff. Lucio si offre per eseguire a calci il provvedimento
Di Antonio Biancardi

Filippo Magnini: “Sono d’accordo con Fede, fare l’alzabandiera per otto ore è molto faticoso”.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 17 Ottobre 2011

Al derby di Roma c’erano 19 debuttanti. A Villa Certosa le debuttanti erano di più, ma non potevano superare i 19. Anni.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 18 Ottobre 2011

LA SERIE A CAMBIA SPONSOR! Dalla prossima giornata non sarà più “Tim” ma “Farina Barilla 00”
Di Luca Mocciaro

Sgomento negli spogliatoi a Torino: Antonio Conte è stato sorpreso a farsi lo shampoo con un detersivo per capi sintetici.
Di Antonio Biancardi

Totti: “Con Luis Enrique all’inizio non ci capivamo, poi ho alzato il volume del mio Amplifon e ho capito tutto”.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 19 Ottobre 2011

Agnelli fa marcia indietro su Del Piero: “Non vogliamo che smetta, abbiamo solo pensato di delocalizzarlo nel giardino di casa..SUA”.
Da “Il Rompipallone” di Gene Gnocchi del 20 Ottobre 2011

Andrea Agnelli dichiara: “E’ ufficiale, a fine stagione chiederemo anche la revoca dell’uccello di Del Piero!”
Di Lino Arcara