Toni, riparte il tormentone?

Nella consueta rubrica di mercato, in collaborazione con gli amici di Calciomercatoweb, torna d’ attualità il nome di Luca Toni. Il centravanti della Fiorentina, nel video le reti più belle dello scorso anno, ieri è tornato subito al gol ad Ascoli, ma non è bastato per portare a casa i 3 punti e[…]


Nella consueta rubrica di mercato, in collaborazione con gli amici di
Calciomercatoweb, torna d’ attualità il nome di Luca Toni. Il centravanti della Fiorentina, nel video le reti più belle dello scorso anno, ieri è tornato subito al gol ad Ascoli, ma non è bastato per portare a casa i 3 punti e lanciare i viola in corsia di sorpasso addirittura sul Milan.
Ad oggi si è ancora in zona retrocessione e a nulla vale la considerazione che senza la penalizzazione la classifica direbbe quarto posto e zona Champions. Ai primi di settembre ci eravamo interrogati su cosa Della Valle avesse promesso a Toni per restare a Firenze: un consistente aumento di ingaggio e la mezza promessa che nel caso in cui si fosse riproposta in futuro un’ altra occasione importante per il giocatore la società non si sarebbe opposta. L’ attaccante della Nazionale ha continuato a segnare, sebbene abbia anche lui sofferto soprattutto a livello fisico le tossine del post Mondiale, e le sirene ammaliatrici dall’ Italia e dall’ estero sono tornate a farsi sentire. In Italia è sempre Milano a tirare le fila, con i rossoneri che hanno sorpassato i nerazzurri nella corsa a Toni. Per risolvere i problemi offensivi perchè non rivolgersi al miglior goleador italiano, hanno passato Galliani e compagnia.
Così ecco per il mercato estivo l’ offerta di 20 milioni di euro a Della Valle e l’ ingaggio raddoppiato al calciatore. Dall’ estero però anche il Bayern Monaco, il Barcellona, il Valencia e l’ Arsenal hanno mandato chiari segnali di interesse al procuratore e alla società toscana.
Tutto lascia supporre che fino all’ estate non si farà nulla, ma nella lunga corsa del calciomercato fondamentale è prendere le posizioni di testa fin da subito.