Pinga chiede scusa a Pavarini

Inutile dire che le scuse erano obbligatorie anche se Pavarini, probabilmente, non le accetterà. Il portiere della Reggina dopo lo scontro con l'attaccante brasiliano aveva riportato una frattura scomposta pluri-frammentaria delle ossa nasali, una frattura delle ossa mascellari e dell'arcata zigomatica destra. Oggi è stato sottoposto ad un intervento chirurgico all'ospedale di Brescia e nei prossimi giorni verrà dimesso.

Pinga ha dichiarato tramite il sito ufficiale del Treviso - "Non nego di aver provato a cercare il rigore, ma questo non significa che da parte mia ci fosse l'intenzione di colpirlo volontariamente". Ci mancherebbe altro, aggiungo io (e probabilmente il buon Pavarini è d'accordo con me).

Auguri a Nicola per una pronta guarigione.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: