Cassano operato: “Intervento perfettamente riuscito”

Riuscito alla perfezione l’intervento al cuore ad Antonio Cassano


Si è concluso con successo alle 8.35 di questa mattina l’intervento chirurgico al quale l’attaccante del Milan, Antonio Cassano, è stato costretto a sottoporsi dopo il malore che lo aveva colpito domenica scorsa e che aveva fatto temere seriamente per la sua salute e per la sua carriera. L’operazione è stata eseguita al Policlinico di Milano, ospedale nel quale il giocatore era stato ricoverato, dal professor Mario Carminati, affiancato da Nereo Bresolin e Gian Battista Danzi, e alla presenza del medico sociale rossonero, Rodolfo Tavana. Per il giocatore, che dovrebbe essere dimesso nel giro di pochi giorni, sono previsti almeno sei mesi di stop. Questo il testo della nota apparsa poche ore fa sul sito del club meneghino:

“A.C. Milan comunica che questa mattina Antonio Cassano è stato sottoposto a procedura di cardiologia interventistica di chiusura del forame ovale pervio presso l’Unità di Cardiologia del Policlinico di Milano. La procedura è stata eseguita con successo da un’equipe multispecialistica composta, fra gli altri, dal prof. Mario Carminati, Direttore della Cardiologia Pediatrica e Cardiopatie congenite dell’adulto dell’Irccs Policlinico San Donato, dal dott. Gian Battista Danzi, Direttore Uo di Cardiologia e Ucc del Policlinico di Milano e alla presenza dei medici del reparto di Neurologia del Policlinico di Milano che lo hanno in cura, il prof. Nereo Brisolin, Direttore UO Neurologia, il dott. Yvan Torrente, ricercatore neurologo dell’università di Milano, e del Responsabile sanitario del Club, dott. Rodolfo Tavana”.