Emergenza maltempo in Campania, rinviata anche Napoli – Juventus

Rinviato anche il big match del San Paolo, l’ondata di maltempo si è spostata sulla Campania e sta provocando numerosi danni e disagi su Napoli e provincia. Dopo un incontro in Prefettura si è deciso di rinviare la partita, posticipo dell’undicesima giornata.


L’ondata di maltempo che ha letteralmente devastato Genova sta attraversando la penisola. L’emergenza oggi riguarda il Piemonte, manche altre regioni tra cui Lazio e Campania. In particolare a Napoli e provincia la situazione è particolarmente complicata, molti torrenti sono fuoriusciti dagli argini e in città sono molte le zone allagate. Nel frattempo si è già registrata una vittim:, a Pozzuoli un uomo è rimasto schiacciato da un albero mentre era nella sua auto. Per questi motivi si è tenuto un vertice nella Prefettura del capoluogo campano per valutare se ci fosse o meno la possibilità di lasciar disputare il big match tra Napoli e Juventus.

Alla fine non è servito molto tempo per capire che le condizioni per il regolare svolgimento della partita non erano presenti, la partita è stata rinviata a data da destinarsi. Il centralino dei Vigili del Fuoco è in tilt da ore e sono molti i mezzi impegnati a prestare soccorso a Napoli e dintorni. È apparso subito evidente che disputare un incontro sentito come Napoli – Juve, che richiamerà migliaia di persone al San Paolo, sarebbe stata una scelta quanto meno imprudente. A rendere ancora più scontata la decisione le previsioni meteo delle prossime ore che parlano di un ulteriore peggioramento. Salta così la seconda partita dopo Genoa – Inter, ancora non si sa quando i due incontri verranno recuperati.