Ultima spiaggia per il Livorno

Nella quarta giornata del girone A, i labronici ritornano in campo in Europa: la squadra di Daniele Arrigoni ospita il Maccabi Haifa (stasera alle 20.45). Il Livorno, alla sua prima esperienza europea in assoluto, non ha precedenti con squadre israeliane, mentre il Maccabi ha giocato in Italia in una sola occasione, perdendo per 3-1 ai

di

Nella quarta giornata del girone A, i labronici ritornano in campo in Europa: la squadra di Daniele Arrigoni ospita il Maccabi Haifa (stasera alle 20.45).
Il Livorno, alla sua prima esperienza europea in assoluto, non ha precedenti con squadre israeliane, mentre il Maccabi ha giocato in Italia in una sola occasione, perdendo per 3-1 ai rigori a Parma negli ottavi di finale di Coppa delle Coppe 1993-94.
Dopo 120′ la gara si era conclusa sul risultato di 1-0 a favore della squadra di Haifa.
Gli amaranto devono vincere per mantenere intatte le chance di qualificazione, ma sarà dura come sottolinea il tecnico dei toscani:
Il Maccabi, con il Rangers, è la squadra più forte del girone. Sono molto veloci ed hanno attaccanti temibili come (Roberto) Colautti. Noi però ce la giocheremo per vincere perché per noi sarà una gara decisiva. Cercheremo di prendere i tre punti per andare avanti”.

Capitolo Parma. Già qualificato alla fase successiva, affronta in trasferta i francesi del Lens (calcio d’inizio alle ore 20.45 di questa sera).
Fra le due squadre non esistono precedenti, mentre sono tre le gare giocate dai ducali in terra francese, con un bilancio di due sconfitte (3-1 con il Paris St.Germain nei quarti di Coppa delle Coppe 95-96 e 2-1 con il Bordeaux nei quarti di Coppa Uefa 98-99) e una vittoria (1-0 con il Lilla nei preliminari di Champions League 2001-02).
Riposa il Palermo dopo il tonfo dell’ultima giornata.
In bocca al lupo!