Coppa Italia: passa anche la Roma

Dopo il successo del Milan contro il Brescia di Somma, anche i giallorossi di mister Spalletti approdano ai quarti di finale. A dire il vero il match contro la Triestina si presenta fin dall’inizio come una semplice formalità da sbrigare senza troppi affanni. Spazio agli elementi della rosa meno utilizzati come Curci, Defendi, Rosi, Virga,

Dopo il successo del Milan contro il Brescia di Somma, anche i giallorossi di mister Spalletti approdano ai quarti di finale. A dire il vero il match contro la Triestina si presenta fin dall’inizio come una semplice formalità da sbrigare senza troppi affanni.
Spazio agli elementi della rosa meno utilizzati come Curci, Defendi, Rosi, Virga, Montella e Vucinic. Ed è proprio il giovane Virga ad andare a segno con un tiro dalla distanza che accarezza il palo e si deposita in fondo al sacco. Per il ventenne romano si tratta della prima rete realizzata in una partita ufficiale. Siamo solo al 22′.
Passano pochi minuti ed i padroni di casa raddoppiano con Vincenzo Montella che di testa chiude definitivamente il discorso qualificazione. La Roma potrebbe dilagare, ma il gioco Champagne che il tecnico di Certaldo è riuscito ad impartire alla totalità della sua rosa, stavolta risparmia la volenterosa ma modesta Triestina dall’ancor più pesante capitolazione.

Spazio a Okaka e Marsili, poi il triplice fischio e tutti a casa. “Abbiamo fatto una buona partita – commenta Spalletti – anche se il risultato importante l’abbiamo ottenuto a Trieste. Alcuni giocatori come Mexes e Montella sono stati costretti agli straordinari, ma per il resto è andato tutto nel migliore dei modi. Ora ci attende una settimana dura tra il match di sabato contro l’Atalanta e quello decisivo di martedì contro il Valencia.”
L’appuntamento con la Coppa Italia è per gennaio. I giallorossi dovranno incontrare la vincente tra Napoli e Parma.

Ultime notizie su Coppa Italia

Tutto su Coppa Italia →