Solo tre italiani tra i migliori del 2011 secondo Fifa: sono Buffon, Nesta e Pirlo

Resa pubblica la lista dei 55 candidati in corsa per entrare a far parte del migliore 11 del 2011. Il premio ideato dalla FIFPro, assocalciatori internazionale, viene assegnato grazie alle votazioni di oltre 50 mila calciatori sparsi per il mondo. Solo tre italiani in lista: Pirlo, Buffon e Nesta.


Fifa e FIFPro, l’associazione internazionale dei calciatori, hanno annunciato oggi la lista dei 55 nomi che rappresentano il top del calcio mondiale. Ora gli oltre 50.000 calciatori sparsi in giro per il mondo voteranno il loro undici preferito scegliendo un portiere, quattro difensori, tre centrocampisti e tre attaccanti, per scegliere la miglior squadra del 2011. I vincitori verranno proclamati il prossimo 9 gennaio a Zurigo quando verrà consegnato anche il Pallone d’Oro Fifa 2011. Quest’anno la novità riguarda l’integrazione con i tifosi: tutti gli appassionati di calcio potranno scegliere il loro 11 preferito attraverso una pagina Facebook, chi riuscirà a indovinare la squadra effettivamente vincitrice avrà la possibilità di volare a Zurigo e assistere alla premiazione, i voti dei tifosi non influiscono in alcun modo con la votazione ufficiale, affidata solo e soltanto ai calciatori iscritti al FIFPro.

Diamo una spulciata alla lista per cercare di capire come è stato l’anno solare che si sta per concludere. Il declino del calcio italiano viene certificato anche da queste nomination, soltanto tre sono i nostri connazionali scelti e sono tutti monumenti del calcio internazionale che erano presenti già l’anno scorso: si tratta degli juventini Buffon e Pirlo e del milanista Nesta. Oltre a loro ci sono però altri sei atleti che militano in Serie A e sono i tre interisti Lucio, Maicon e Sneijder, i rossoneri Thiago Silva e Ibrahimovic e la new entry Edinson Cavani del Napoli. Il nostro campionato, in quanto a presenze nella lista, si piazza sul gradino più basso del podio, preceduto dalla Spagna, prima con 22 nomi, e dall’Inghilterra che con 18 candidature occupa la piazza d’onore.

Anche riguardo invece ai paesi di provenienza la Spagna domina con i suoi 12 calciatori, segue il Brasile con 8, al terzo posto a pari merito Germania e Inghilterra con 5. Per la prima volta dall’istituzione di questa iniziativa è presente un calciatore che non veste i colori di una squadra europea, si tratta di Neymar, il giovane talento del Santos. Tra i 55 candidati per 14 si tratta della prima presenza in assoluto, oltre al già citato Cavani, fanno il loro esordio nel gotha del calcio mondiale tra gli altri Sergio Aguero, Radamel Falcao, Mario Gómez, Nani, Manuel Neuer, Robin van Persie e David Silva. Il Barcellona campione d’Europa è come al solito la squadra con più giocatori scelti, ben 12, un dato impressionante, uno in meno per il Real Madrid di José Mourinho, si chiude con la terza posizione occupata dal Manchester United che può vantare la presenza di sei suoi tesserati.

Di seguito la lista completa dei 55 candidati al World Top XI 2011:

Portieri
Gianluigi Buffon (Juventus, Italia), Iker Casillas (Real Madrid, Spagna), Manuel Neuer (Bayern Monaco, Germania), Edwin van der Sar (Ritirato, ex Manchester United, Olanda), Victor Valdes (Barcellona, Spagna)

Difensori
Eric Abidal (Barcellona, Francia), Daniel Alves (Barcellona, Brasile), Ricardo Carvalho (Real Madrid, Portogallo), Ashley Cole (Chelsea, Inghilterra), Patrice Evra (Manchester United, Francia), Rio Ferdinand (Manchester United, Inghilterra), Vincent Kompany (Manchester City, Belgio), Philipp Lahm (Bayern Monaco, Germania), Lúcio (Inter, Brasile), David Luiz (Chelsea, Brasile), Maicon (Inter, Brasile), Marcelo (Real Madrid, Brasile), Alessandro Nesta (Milan, Italia), Pepe (Real Madrid, Portogallo), Gerard Piqué (Barcellona, Spagna), Carles Puyol (Barcellona, Spagna), Sergio Ramos (Real Madrid, Spagna), Thiago Silva (Milan, Brasile), John Terry (Chelsea, Inghilterra), Nemanja Vidic (Manchester United, Serbia)

Centrocampisti
Xabi Alonso (Real Madrid, Spagna), Gareth Bale (Tottenham Hotspur, Galles), Sergio Busquets (Barcellona, Spagna), Cesc Fabregas (Barcellona, Spagna), Andrés Iniesta (Barcellona, Spagna), Kaka (Real Madrid, Brasile), Frank Lampard (Chelsea, Inghilterra), Nani (Manchester United, Portogallo), Mesut Özil (Real Madrid, Germania), Andrea Pirlo (Juventus, Italia), Bastian Schweinsteiger (Bayern Monaco, Germania), David Silva (Manchester City, Spagna), Wesley Sneijder (Inter, Olanda), Yaya Touré (Manchester City, Costa d’Avorio), Xavi (Barcellona, Spagna).

Attaccanti
Sergio Agüero (Manchester City, Argentina), Karim Benzema (Real Madrid, Francia), Edinson Cavani (Napoli, Uruguay), Didier Drogba (Chelsea, Costa d’Avorio), Samuel Eto’o (Anzhi Makhachkala, Camerun), Radamel Falcao (Atlético Madrid, Colombia), Mario Gómez (Bayern Monaco, Germania), Zlatan Ibrahimovic (Milan, Svezia), Lionel Messi (Barcellona, Argentina), Neymar (Santos, Brasile), Robin van Persie (Arsenal, Olanda), Cristiano Ronaldo (Real Madrid, Portogallo), Wayne Rooney (Manchester United, Inghilterra), Luis Suárez (Liverpool, Uruguay), David Villa (Barcellona, Spagna).