I dieci comandamenti di Mourinho per battere il Barcellona

In vista di Real Madrid – Barcellona Josè Mourinho stila un decalogo per la sua squadra

di antonio


Si avvicina l’ennesima grande sfida tra Real Madrid e Barcellona e Josè Mourinho prova a caricare i suoi giocatori. Per la prima volta da quando il portoghese siede sulla panchina delle merengues il confronto sarà caratterizzato da una classifica piuttosto favorevole al Real Madrid. I vice campioni di Spagna, oltre al fattore campo, potranno contare su tre punti di vantaggio sul Barcellona con una partita in meno da giocare. Le due formazioni sono reduci da due convincenti vittorie: i madrileni hanno espugnato facilmente il campo del Gjion, mentre i catalani hanno travolto al Camp Nou il Levante.

Oltre al solito scontro tra due filosofie di gioco, due storie calcistiche tanto gloriose quanto diverse, il Clasico sarà l’occasione per ammirare l’ennesimo duello tra i due titani del calcio contemporaneo, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, entrambi a quota 17 gol nella classifica marcatori. Mourinho, stando a quanto riporta Marca, ha stilato un decalogo da seguire indirizzato sia ai giocatori che al pubblico madrileno:

1 Non incassare il primo gol
2 Rendere il Bernabeu un inferno
3 Dimenticarsi dell’arbitro
4 Sfruttare al massimo il proprio gioco aereo
5 Non perdere di vista il pallone
6 Chiudere bene gli spazi
7 Pressione, verticalizzazioni e tanto ritmo
8 Movimento tale da sfinire i blaugrana
9 Concentrazione e coordinazione
10 Autostima, giocare senza ansie e paura