Inter – CSKA Mosca 1-2 | Video Gol e Highlights Champions League

Il video con i gol e gli highlights della sconfitta europea dell’Inter in Champions che regala al CSKA una qualificazione insperata agli ottavi

di

Inter – CSKA 1-2 | Video Gol e Highlights Champions League

7 Dicembre 2011 – Ennesima delusione casalinga per l’Inter, anche se questa volta si tratta di una sconfitta che cambia zero dal punto di vista del risultato che conta. La squadra di Ranieri era già qualificata e già matematicamente come prima nel suo girone, ma i tanti risultati deludenti dell’ultimo periodo facevano sperare in qualcosa di meglio. Non solo non arriva una prestazione convincente, soprattutto in difesa, ma i russi fanno proprio a San Siro i tre punti che gli valgono un’insperata qualificazione.

Dopo un primo tempo nel quale si segnala un attivissimo Nagatomo la ripresa si accende dopo 5 minuti. Combinazione Wagner Love – Doumbia con quest’ultimo che batte Castellazzi in uscita. Dopo appena 60 secondi la reazione dell’Inter si concretizza in un bel colpo di testa di Ranocchia sul quale Gabulov salva con un miracolo, la palla resta lì e Cambiasso la deve solo appoggiare in porta. I russi sanno che i rivali nel girone sono fermi sullo 0 a 0 e un gol li qualificherebbe, ma è l’Inter ad andarci più vicina con Milito. Il Principe, come dirà Ranieri nel post partita è da “pellegrinaggio”, nel senso che appare veramente maledetto e colpisce una traversa clamorosa da meno di un metro e a 4 dalla fine Berezutsky segna la fondamentale rete che vale gli ottavi di finale.

Il Tabellino della Partita:

INTER-CSKA MOSCA 1-2 (primo tempo 0-0)

MARCATORI: Doumbia (c) AL 5′, Cambiasso (i) al 6′, V.Berezutsky (C) al 41′ s.t.

INTER (4-4-1-1): Castellazzi; Nagatomo, Ranocchia, Samuel, Chivu (1′ s.t. Caldirola); Faraoni, Zanetti, Cambiasso, Obi (24′ s.t. Alvarez); Coutinho (1′ s.t. Zarate); Milito. (Orlandoni, Crisetig, Thiago Motta, Pazzini). All.: Ranieri.

CSKA MOSCA (4-4-2): Gabulov; Nababkin, Ignasevich, V.Berezutsky, A.Berezutsky; Oliseh (32′ s.t. Cauna), Semberas (32′ s.t. Aldonin), Mamaev, Dzagoev; Vagner Love, Doumbia (47′ s.t. Schennikov). (Chepchugov, Vasin, Rahimic, Fedotov). All.: Slutsky.

ARBITRO: Fernandez Borbolan (Spagna).

NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Spettatori: 15 mila circa. Ammoniti: Semberas, Mamaev, Caldirola, Nababkin. Angoli: 8-5 per il Cska Mosca. Recupero: 1′ p.t., 3′ s.t.

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →