Reja: “Peccato, si poteva vincere” – Guidolin: “Il pari ci sta bene”

Le parole di Reja e di Guidolin al termine di Lazio-Udinese 2-2

di antonio


Lazio e Udinese hanno dato vita ad una partita ricca di emozioni all’Olimpico, confermando ancora una volta tutto gli aspetti positivi di queste due formazioni e dimostrando di meritare le posizioni in classifica. I biancocelesti hanno avuto più occasioni dopo il 2-1 segnato da Klose e proprio il tedesco si è divorato il gol del 3-1 solo davanti ad Handanovic.

Video Lazio – Udinese 2-2

Ma è un peccato su cui si può ampiamente sorvolare visto lo straordinario rendimento dell’attaccante che raggiunge quota nove nella classifica marcatori senza aver tirato nemmeno un rigore, ad un solo gol da Di Natale e a due da Denis. A fine partita Reja, dai microfoni di Sky, non nasconde un pizzico di delusione per la mancata vittoria:

“C’è mancato un niente, sul 2-1 abbiamo avuto la palla del 3-1 con Klose ed Hernanes, invece abbiamo sbagliato qualcosina sul loro pareggio, forse non eravamo messi bene. Nel secondo tempo li abbiamo messi là, eppure l’Udinese è un avversario tutt’altro che facile da affrontare, quando partono è dura andare a prenderli. Nel primo tempo siamo partiti un po’ titubanti, loro ci hanno preso campo, spingevano sulle fasce, li abbiamo contrastati bene e siamo ripartiti. Sono comunque soddisfatto per la prestazione della squadra. Abbiamo sbagliato a concedere spazio ai bianconeri, l’Udinese ha fisicità e corsa, ma ho l’impressione che noi non siamo da meno. Siamo due realtà di questo campionato, auguriamoci di continuare così e di fare i punti che stiamo facendo”.

Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto

Dall’altra parte Guidolin accetta di buon grado il punto conquistato a Roma in attesa di un’altra prova del fuoco contro la Juventus:

“Avevamo l’obbligo di spingere per cercare il pareggio. Sia Lazio che Udinese hanno dimostrato di essere vive e siamo contenti del risultato. Abbiamo preso un brutto gol che ha segnato l’andamento di un pezzo della partita, compreso l’inizio del secondo tempo. Benatia ha fatto una cosa che di solito non fa: è rientrato, ma doveva uscire per impedire di entrare a Lulic. Siamo sicuramente un po’ stanchi per il carico di lavoro e poi l’avversario ti mette nella condizione di sbagliare. Il più grave errore è stato prendere il gol alla fine del primo tempo, ma comunque sono contento della reazione dei miei giocatori, che hanno tanta volontà e molta qualità. Sul secondo gol probabilmente dovevamo svuotare l’area”.

Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto

Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto
Lazio-Udinese 2-2 | Le Foto