Calcioscommesse, Santoni smentisce: “Non conosco Gattuso, Cannavaro e Buffon”

Il legale dell’ex preparatore atletico del Ravenna ha smentito di conoscere Gattuso, Cannavaro e Buffon che aveva definito in un’intercettazione ambientale: “Malati di gioco”


In meno di 24 ore è arrivata la smentita del legale di Nicola Santoni per quanto emerso in un’intercettazione ambientale che riguardava il proprio assistito ed un suo conoscente tale Maurinho. Il colloquio è avvenuto 30 Settembre scorso, nel quale i due parlavano del mondo delle scommesse, con Santoni che affermava di sapere che anche giocatori del calibro di Buffon, Cannavaro e Gattuso erano nel giro:

“Gioca 100-200mila euro al mese!…no…eeh: lui, Gattuso…Cannavaro…sono proprio malati!…Solo che non si poteva..ugualmente…e (incomprensibile) non gli ha contestato nessuna. Si son fatti il loro mondiale, poi l’han vinto, quindi quello…”.

Dopo la smentita dell’avvocato, è arrivata anche quella dello stesso Santoni che oggi è stato ascoltato dalla Procura di Cremona ed ha ammesso di aver fatto dei nomi ‘a caso’ in quell’occasione, in modo ingenuo, convinto di non essere ascoltato da nessuno in quel momento: “I nomi dei tre azzurri a caso, i primi che mi sono venuti in mente durante una conversazione banale“. Santoni ha di fatto confermato i sospetti della procura che ha indagato dopo aver registrato le parole dell’ex portiere del Palermo, senza però trovare alcun riscontro circa un coinvolgimento di qualsiasi tipo dei tre azzurri.

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”

Ultime notizie su Calcioscommesse

Tutto su Calcioscommesse →