Parma per onor di firma

Una pura e semplice formalità attende il Parma, ormai sicuro della qualificazione e del primo posto nel proprio girone con tre successi su altrettanti incontri. L’incontro del Tardini contro l’Osasuna dell’ex Milosevic (nella foto) a cui basta un pari per superare il turno permetterà al Mister giallublu di mettere in campo le cosiddette seconde linee,

di

Una pura e semplice formalità attende il Parma, ormai sicuro della qualificazione e del primo posto nel proprio girone con tre successi su altrettanti incontri.
L’incontro del Tardini contro l’Osasuna dell’ex Milosevic (nella foto) a cui basta un pari per superare il turno permetterà al Mister giallublu di mettere in campo le cosiddette seconde linee, visto che la situazione in campionato è critica (i gialloblù sono in piena zona retrocessione) e la salvezza e’ un’assoluta priorità.
Visti i risultati fin qui ottenuti in Europa dai “ragazzi terribili” di Stefano Pioli, aspettiamoci un’altra grande prestazione.
Nell’altro match del gruppo D, si affrontano Heerenveen e Lens. Un pari lancerebbe i francesi a scapito dell’Odense che riposa.
Non dimentichiamo che la fase a gruppi della Uefa, che dal prossimo turno verrà integrata dall’arrivo delle terze qualificate dei gironi di Champions, potrebbe riservare eliminazioni illustri.
Feyenoord, Bayer Leverkusen e Paris Saint Germain, infatti, sono costrette a vincere rispettivamente contro Wisla Cracovia, Besiktas e Panathinaikos.