Palermo – Napoli 1-3 – Mutti: “Colpa del cambio di modulo” – Mazzarri: “Continuiamo così”

Il Napoli sbanca Palermo con un perentorio 1-3; a fine partita il tecnico dei rosanero Bortolo Mutti analizza la sconfitta cercando di capirne i motivi, Walter Mazzarri invece loda il suo Napoli ed esorta a continuare su questa strada.


Probabilmente tutti si aspettavano di più dal Palermo che in casa, a parte lo scivolone col Cesena, aveva sempre vinto; la prima di Mutti al Barbera e di Vazquez di fronte ai suoi nuovi tifosi, la prima dell’anno e per di più contro un Napoli che in Sicilia aveva sempre buscato sonore scoppole, alla fine i partenopei portano a casa i tre punti vincendo, convincendo e facendo fare una bruttissima figura al Palermo, molle e abulico, decisamente deludente. Bortolo Mutti non si fascia la testa e da uomo di calcio navigato com’è cerca di analizzare la partita con lucidità:

“Se il cambio di modulo ha condizionato la partita? Onestamente sì, pensavo di ottenere qualcosa di diverso inserendo Alvarez e Acquah, volevo dare maggiore intensità sugli esterni. Questo non è avvenuto, credevo di ottenere qualcosa di diverso. Sono contento del primo tempo, perché abbiamo giocato una partita di livello. Dobbiamo migliorare certe situazioni sotto il profilo dell’intensità. Una squadra come la nostra in casa deve essere più aggressiva e invece a volte certe palle perse diventano situazioni devastanti negli spazi. Dobbiamo avere meno timore. E’ una squadra rinnovata e qualche ragazzo come Hernandez, Ilicic e Pinilla era assente. Tutti ragazzi che per noi fanno la differenza”.

Ai microfoni di Sky il tecnico bergamasco non si nasconde e risponde a tutte le domande, come ad esempio quella sulla prova del neo arrivato Franco Vazquez:

“Ha giocate bene, gli ho chiesto di dare il massimo. Ha giocato un po’ a intermittenza, ma bene. Ci darà una grossa mano. Che modulo userò quando torneranno gli altri? Anche per i trequartisti che abbiamo userò un 4-3-1-2 o 4-3-3, questa sarà la nostra situazione di lavoro perché abbiamo giocatori come Ilicic, Zahavi e Vazquez, che in questa struttura sanno esprimersi meglio. L’applauso di Palermo a Cavani dopo il gol? Il gesto tecnico meritava un plauso, poi Cavani attorno a sé ha ancora tanto affetto. La generosità dei tifosi si è fatta vedere”.

Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3

Per i rosanero si ritorna in campo domenica prossima a Verona contro il Chievo, il Napoli invece in settimana avrà l’impegno di Coppa Italia contro il Cesena e lunedì prossimo ospiterà in casa il Bologna. Ora la squadra di Mazzarri ha 27 punti e il morale alto, il tecnico di San Vincenzo non può che essere soddisfatto della prova dei suoi ragazzi:

“Non pensiamo a niente, dobbiamo crescere. Quest’anno siamo in Champions e il girone ci ha portato via tante energie. Fino al 2-0 abbiamo rischiato che il Palermo ci raggiungesse, dobbiamo stare più attenti in fase difensiva e continuare così partita dopo partita. Da due anni a questa parte stiamo facendo qualcosa di straordinario. Non ci è girata bene, a volte, perché come prestazione avremmo meritato di più. Dobbiamo continuare così. Questa squadra come personalità e prestazioni è cresciuta in soli due anni, non dimentichiamo che due anni fa era sestultima dopo sette partite”.

Sempre di fronte alle telecamere di Sky, Mazzarri risponde alle insistenti domande su Edu Vargas e non solo:

“E’ un ragazzo giovanissimo, rispetto agli altri giocatori che abbiamo non è abituato ai viaggi intercontinentali. Deve crescere. L’applauso di Palermo a Cavani? Sono cose belle, vuol dire che Edi ha lasciato un bel ricordo. E’ anche bello che un pubblico avversario si comporti in questo modo. Sono cose che fanno bene al calcio”.

Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3

Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3
Le migliori foto di Palermo-Napoli 1-3