Lippi-Moggi-Berlusconi: Triade Milan?

Sarebbe clamoroso e ad ora è impossibile. Non tanto per arrivare a Marcello Lippi (in testa nelle vostre preferenze nel sondaggio lanciato ieri qui, continuate a votare), disoccupato e pronto a rientrare in gioco il prossimo giugno, quanto per Luciano Moggi che, in attesa della pronuncia del Consiglio di Stato, è ancora squalificato e lo

Sarebbe clamoroso e ad ora è impossibile. Non tanto per arrivare a Marcello Lippi (in testa nelle vostre preferenze nel sondaggio lanciato ieri qui, continuate a votare), disoccupato e pronto a rientrare in gioco il prossimo giugno, quanto per Luciano Moggi che, in attesa della pronuncia del Consiglio di Stato, è ancora squalificato e lo sarà per altri 4 anni e mezzo.
Però Silvio Berlusconi ci pensa e potrebbe iniziare la rifondazione del Milan a partire dalla dirigenza. A Milano infatti si vocifera di un Adriano Galliani che potrebbe dedicare anima e corpo al definitivo rilancio dell’ Armani Milano di basket e abbandonare, con una uscita molto soft insieme a Braida, la nave rossonera. A quel punto il presidente vorrebbe affiancare ad un Paolo Maldini nuovo direttore sportivo un uomo molto navigato ed esperto del mercato e del calcio italiano: Moggi appunto, che due mesi e mezzo fa era a cena con lui in un grande albergo milanese. Gli unici dubbi riguardano l’ immagine del club di via Turati: non sarebbe facile spiegare all’esterno, anche ai tifosi, una scelta del genere.
Per Marcello Lippi le uniche problematiche riguardano la qualificazione alla prossima Champions League: l’ ex ct campione del mondo vuole tornare a grandissimi livelli e sceglierà la squadra che potrà garantirgli di raggiungere fin da subito i traguardi massimi. Le sue intenzioni sarebbero quelle di non stravolgere la rosa attuale e di spostare l’ investimento maggiore da Ronaldinho a Buffon: si sa quanto i due siano legati e quanto l’allenatore lo abbia difeso prima dell’ avvio Mondiale nella bufera sulle scommesse.
Buffon, due difensori, un centrocampista e una punta: questo il piano di Lippi che davanti vorrebbe provare a recuperare Gilardino.
Barzagli, Zambrotta, Emerson e Toni i nomi sul taccuino per iniziare un nuovo ciclo di vittorie. Già immagino che scintille con l’ ambiente nerazzurro nel derby…