Mercato: Biondini al Genoa, Bologna-Sorensen e Viviano va a Palermo

I colpi di mercato dell’11 gennaio 2012: il Cagliari cede Biondini al Genoa ma si tutela prendendo il giovane centrocampista Romizi dalla Fiorentina; il Palermo si aggiudica dal Grifone la metà di Emiliano Viviano, mentre il Cesena e il Bologna rafforzano le loro difese rispettivamente con Moras e Sorensen.


Il mercato è nel vivo, chiaro dunque che nella giornata di ieri 11 gennaio 2012 si siano concretizzate diverse operazioni di mercato che di seguito andremo schematicamente ad esporre. Partiamo dal colpo del giorno, ossia Davide Biondini che dopo sei anni ha lasciato il Cagliari per accasarsi al Genoa: il rosso centrocampista passa da un rossoblu all’altro, ricordiamo che era in scadenza di contratto per cui Cellino ha cercato di monetizzare almeno un po’, ricavando la comunque non trascurabile cifra di un milione d’euro. Per un mediano che va un mediano che viene, se è vero che il sodalizio sardo ha messo di rimando le mani sul giovane Marco Romizi che arriva dalla Fiorentina in comproprietà libera: classe ’90, quest’anno non ha visto il campo con i viola ma vanta la positiva esperienza a Reggio Emilia l’anno scorso oltre a 5 presenze con la Nazionale Under 21.

Il Palermo, che orfano di Sirigu ci aveva provato in estate con Tzorvas virando poi sul sempre affidabile Benussi, alla fine ha scelto Emiliano Viviano per difendere la propria porta: Zamparini non ha badato a spese sganciando ben 5 milioni di euro per la metà dell’ex bolognese (l’altra metà rimane all’Inter) che sono andate così nelle casse del Genoa, non proprio un affare visto che solo pochi mesi fa aveva ceduto il succitato Sirigu al PSG per appena 3,5 milioni. Ma facciamo qualche metro in avanti e parliamo di difensori: il Cesena puntella la retroguardia con Vangelis Moras, ex centrale del Bologna nella prima parte di questa stagione ai gallesi dello Swansea (1 sola presenza e rescissione del contratto), mentre siamo ai titoli di coda per l’affare Frederik Sorensen in prestito (con diritto alla comproprietà) dalla Juve al Bologna. Ufficiale Mascara al Novara, Nico Lopez alla Roma e Pablo Ledesma al Boca Juniors.