“Il Palermo peggiore della stagione”

Questo almeno è il pensiero di Maurizio Zamparini, numero uno della società rosanero. Al termine dell’incontro con il Celta Vigo, terminato 1-1 (vantaggio galiziano al 58’ con Baiano che mette in rete con la complicità di Cassani, pareggio locale con il subentrato Giovanni Tedesco a 20 dal termine) che costata l’eliminazione dall’Europa, questo è il

di

Questo almeno è il pensiero di Maurizio Zamparini, numero uno della società rosanero.
Al termine dell’incontro con il Celta Vigo, terminato 1-1 (vantaggio galiziano al 58’ con Baiano che mette in rete con la complicità di Cassani, pareggio locale con il subentrato Giovanni Tedesco a 20 dal termine) che costata l’eliminazione dall’Europa, questo è il pensiero del Presidente:
“Non sono particolarmente arrabbiato ma neppure contento, direi piuttosto deluso per aver visto un brutto Palermo, probabilmente il peggiore della stagione”.
Senza mezzi termini, agigunge: “L’unica cosa che salvo di questa serata è la prestazione di Caracciolo che ho visto davvero in palla. Spiace fare figure non belle come quella di questa sera ma non si può di certo giocare sempre come fatto sabato scorso contro il Livorno.
Adesso comunque potremo pensare a concentrarci solamente su un campionato che comunque ritengo già chiuso e dove potremo giocarci il secondo posto con la Roma”.

L’eliminazione dei siciliani, in realtà, nasce non tanto da questo pareggio, quanto dalla sconfitta casalinga contro il Newcastle e la debacle di Istanbul contro il Fenerbache.
Infatti, classifica alla mano, il Palermo risulta con gli stessi punti dei turchi (4), arrivati terzi, dietro a Newcastle (10 punti) e Celta (5).
La differenza l’ha fatta proprio lo scontro diretto, finito con un perentorio 3-0 per gli eredi dell’impero ottomano.
Fanalino di coda di questo girone, i tedeschi dell’Eintracht Frankfurt, con soli 3 punti.
Peccato, ci stavamo rendendo gusto a questo Palermo formato europeo, grintoso e voglioso, capace di offrire spesso un bel calcio e un’immagine positiva del pallone nostrano.
Sarà per l’anno prossimo, quando i rosanero torneranno sicuramente in Europa e probabilment per la porta principale.
Buon campionato.