Il Milan e Massimiliano Allegri trovano l’intesa: contratto prolungato fino al 2014

Si chiude la querelle relativa al rinnovo del contratto dell’allenatore rossonero, Allegri e Galliani si sono visti oggi ed è stato raggiunto l’accordo che legherà il livornese al Milan fino al 30 giugno 2014.


“A.C. Milan comunica che Massimiliano Allegri ha prolungato il contratto al 30 giugno 2014″, con queste semplici parole la società rossonera fa sapere che l’incontro previsto oggi tra il suo allenatore e Adriano Galliani è andato a buon fine. La tanto attesa fumata bianca è arrivata questo pomeriggio dagli uffici di Via Turati, una notizia che in vista del derby che si giocherà fra due giorni non può che rendere ancora più tranquillo l’ambiente milanista. Il contratto del tecnico livornese sarebbe scaduto alla fine di questa stagione, ora invece il sodalizio è stato prolungato per altri due anni.

Nonostante Allegri si fosse sempre detto tranquillo a proposito del suo futuro, l’intesa non è stata facile da trovare. Alla base del contendere c’era soprattutto la natura del contratto e la cifra da scriverci sopra. In particolare l’allenatore premeva per un fisso da tre milioni di euro, mentre la società era più propensa a offrirgli due milioni da integrare con un bonus al raggiungimento di determinati obbiettivi. Probabile che alla fine le due parti si siano riuscite a incontrare a metà strada, con il Milan che ha aumentato la sua offerta è Allegri che ha accettato i bonus. La conferma di Pato in rossonero aveva fatto temere sul rinnovo dell’allenatore, evidentemente così non è stato.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”

Ultime notizie su Calciomercato Milan

Tutto su Calciomercato Milan →