Tre giornate al laziale Dias dopo la prova tv, squalificati anche Lamela e Nocerino

Pesante squalifica comminata dopo la prova tv al difensore brasiliano della Lazio, puniti anche il romanista e il rossonero


Arrivano puntuali le sanzioni del giudice sportivo relative alle sfide valide per i quarti di finale di Coppa Italia disputate tra mercoledì e ieri sera. La punizione più pesante è stata inflitta al difensore brasiliano della Lazio, André Dias, pizzicato grazie alle immagini tv messe a disposizione dalla Rai al termine dell’incontro di ieri sera con il Milan. Il sudamericano si era reso responsabile di un pugno all’olandese Van Bommel, che il direttore di gara, girato di spalle al momento del gesto, si era lasciato sfuggire.

Nello stesso match, sanzionato anche il rossonero Antonio Nocerino, a causa dell’ammonizione subita quando era già diffidato. Il centrocampista napoletano salterà dunque la semifinale di andata da ex contro la Juventus. Due invece le giornate comminate al giovane talento argentino della Roma, Erik Lamela, espulso nel corso della partita persa nettamente dai suoi contro i bianconeri per un calcio a Giorgio Chiellini. Stop anche per Grossi (due giornate) e Parravicini (una) del Siena e multa da diecimila euro alla Juve per le intemperanze dei propri tifosi.

Foto | © TMNews