Video Premier League: invasione di campo durante Liverpool – Tottenham, è un gatto

Un’invasione di campo rompe la monotonia del posticipo tra Liverpool e Tottenham: si tratta di una gatto che è subito diventato fenomeno su internet con il suo profilo ufficiale Twitter.

Il Monday Night di ieri sera tra Liverpool e Tottenham non ha riservato grandi sorprese. I Reds ritrovavano in campo il loro bomber Luis Suarez, di ritorno dalle otto giornate di squalifica per gli insulti a sfondo razzista rivolti al difensore Patrice Evra del Manchester United, ma l’uruguayano non è bastato alla squadra di Kenny Dalglish e alla fine la partita è finita 0-0. A ravvivare la serata del pubblico presente sulle gradinate di Anfield Road ci ha pensato un invasore di campo molto particolare: un gatto grigio e bianco che ha approfittato della scarsa vivacità della serata per fare una corsa sul prato del mitico stadio inglese.

Il felino si è trattenuto sul rettangolo di gioco per circa un minuto, tanto da costringere l’arbitro a sospendere la gara. L’invasore si è subito diretto a grandi falcate verso la porta del portiere degli Spurs, uno stupito Brad Friedel che ha provato in qualche modo ad avvicinarlo o quanto meno ad indirizzarlo verso l’uscita. Alla fine il gatto è stato recuperato da uno steward che lo ha preso sotto le sue cure, sotto lo sguardo divertito dello stesso Kenny Dalglish e del suo collaboratore Kevin Bond. Piccola curiosità: i tifosi hanno notato la somiglianza dell’inatteso ospite con Moglet, un gatto randagio che a inizio anni ’80 fu adottato dal club come mascotte ufficiale.

L’episodio è subito sbarcato nel mondo virtuale, in particolare a pochi minuti dalla curiosa invasione è sbucato su Twitter il profilo “ufficiale” del gatto di Anfield, seguito a ruota da altri. Tra l’altro è particolarmente divertente seguire le cinguettate di @anfieldcat dal momento che non mancano le battute divertenti su tutte ne segnaliamo una su Fernando Torres, “Ho appena parlato a telefono con Villas Boas che mi ha chiesto di insegnare a Fernando Torres come si entra in area”, o anche quella relativa alla prossima invasione programmata all’Old Trafford, reputata più agevole rispetto a quella appena messa a segno: “Se sono riuscito a superare Friedel, superare De Gea dovrebbe essere più facile”.

I Video di Calcioblog