Video: crolla una balaustra in Spagna, per fortuna senza conseguenze

Nel corso della partita tra Lugo e Oviedo, Segunda Division B, una balaustra cede sotto il peso dei tifosi ospiti e provoca la loro caduta sul campo. Per fortuna nessuno si è fatto male, l’episodio è molto simile a quanto successo l’anno scorso durante Villarreal – Napoli.

Tragedia sfiorata in Spagna due giorni fa, nel corso della partita del campionato di Segunda Division B (terzo livello del calcio spagnolo) tra Oviedo e Lugo. A pochi minuti dall’inizio dell’incontro va in gol la squadra ospite dell’Oviedo, i giocatori vanno a celebrare la marcatura con i loro tifosi che occupano il settore del piccolo stadio di Lugo, capace di una capienza di appena 4800 unità. La balaustra che divide gli spalti dal campo cede e una cinquantina di tifosi finiscono rovinosamente sul terreno di gioco. Per fortuna, anche grazie alla modesta altezza della tribuna, a parte qualche contuso nessuno ha riportato ferite serie.

Questa vicenda fa però tornare di attualità il tema della sicurezza degli stadi nel paese iberico, soprattutto tornano alla memoria le immagini dello scorso anno al Madrigal. Si giocava il match di Europa League tra i padroni di casa del Villarreal e il Napoli quando al gol di Hamsik i giocatori partenopei andarono a festeggiare sotto il settore riservato ai loro tifosi, anche in quel caso ci fu un cedimento della barriera divisoria e molto napoletani si ritrovarono sul terreno di gioco. Anche in quel caso non ci fu nessuna seria conseguenza a parte qualche tifoso leggermente contuso, è chiaro però che non sempre eventi del genere possono verificarsi senza che si abbia un epilogo più drammatico. In questi giorni in cui il maltempo ha mostrato impietosamente i limiti e i difetti degli stadi italiani, è importante registrare come in altri paesi la situazione non sia poi così rosea.

A seguire le immagini del crollo della balaustra sugli spalti del Madrigal in occasione di Villarreal – Napoli di un anno fa: