Antonio Conte ce l’ha con gli arbitri: “Penalizzano la Juve”

Al termine di Parma – Juventus 0-0, l’allenatore dei bianconeri a fine partita è esploso chiedendo uniformità di giudizio da parte degli arbitri per la sua squadra


Al termine del recupero della 21esima giornata di campionato contro il Parma, Antonio Conte ha detto pubblicamente ed a chiare lettere di sentirsi penalizzato dalle decisioni arbitrali. L’allenatore della Juve ha fatto il giro di tutte le televisioni per dire sempre le stesse cose, ovvero che dall’inizio della stagione sente “un’aria strana” intorno alla sua squadra. Secondo il tecnico bianconero infatti gli arbitri non avrebbero “la personalità” per concedere un rigore alla Juventus anche quando c’è, perché “se fischi contro la Juve comunque per l’opinione pubblica non sbagli“.

“Il fallo su Giaccherini si commenta da solo. A questo punto si ha paura di dare un rigore per la Juve: in 22 gare 1 rigore, qui due rigori netti. Si ha paura di fischiare rigori a favore della Juventus: è evidente. E’ una situazione figlia di tutto, ma scoccia. Oggi non voglio parlare del singolo episodio: questa statistica è allarmante. Noi per 75 minuti a gara siamo nella metà campo avversaria e siamo la squadra che ha avuto meno rigori di tutti. Se si fischia contro la Juve comunque non si sbaglia. Lascio stare lo sprint finale: io voglio equità e voglio arbitri che non abbiano problemi a fischiare.”

Le ragioni di questo atteggiamento degli arbitri Conte non lo dice, ma è chiaro il riferimento a Calciopoli:

“La squadra sta dando il massimo, ma invece di due punti tra Parma e Siena ne avrei 6! Quello che si avverte nell’aria è che se non si fischia a favore della Juve si fa comunque bene… noi stiamo facendo un campionato straordinario, ma tante volte e ora sono troppe non ci viene dato quello che ci spetta. Io manifesto quello che c’è nell’aria: si ha paura a fischiare qualcosa a favore della Juve. Perché? Chiedetelo e guardate indietro: c’è la spiegazione! Non voglio regali, ma trattatemi equamente. Calciopoli? L’aria è che anche se muori rigore non te lo danno. Si avverte questo: non lo posso accettare, ci alleniamo come animali e vogliamo essere trattati così. Inizio ad avvertire cose che in cuor mio non volevo avvertire”.

Le Foto di Parma – Juventus 0-0

Le Foto di Parma - Juventus 0-0
Le Foto di Parma - Juventus 0-0
Le Foto di Parma - Juventus 0-0
Le Foto di Parma - Juventus 0-0

Conte è un fiume in piena ed a distanza di 10 giorni risponde anche al designatore Braschi, che aveva replicato seccato alla richiesta di maggiore attenzione del mondo arbitrale nei confronti della Juve da parte di Marotta:

“Devono essere trattati allo stesso modo ha detto Braschi. E invece qui c’è paura di fischiare a favore della Juve… Adesso al primo episodio a favore sentirò i moralisti: è inspiegabile che una squadra come la nostra abbia solo un rigore. In casa o fuori non cambia niente: tra Siena e Parma persi quattro punti e si parlerebbe di fughetta. Bene, Braschi trattateci allo stesso modo degli altri: non so come spiegarlo ai tifosi e ai giocatori. Io non sono arrabbiato, sono deluso e amareggiato. Per un uomo di sport commentare una cosa del genere è difficile: non mi sarei mai aspettato di diver costatare una cosa del genere. Se la Juve paga ancora Calciopoli? Io non so se qualcuno deve pagare o non pagare. Noi abbiamo sempre vinto sul campo: questo insegno ai giocatori. Io voglio personalità da parte di tutti: capisco un arbitro all’esordio, ma arbitri bravi come è Mazzoleni, ottimo arbitro, e questo mi preoccupa. Il signor Braschi ha detto certe cose: signor Braschi, allora trattateci come gli altri.”

Quando gli fanno notare che c’è un episodio contestato anche nell’area della Juve, Conte risponde con fermezza:

“Il fallo su Giovinco? E’ svenuto… O è rigore o è ammonizione lì. Io adesso non ce l’ho col Parma, anzi, ma l’aria è pesante.”

Al di là del fatto che Conte abbia ragione o meno, verrà certamente deferito per le frasi pronunciate questa sera. Sostenere pubblicamente che la Juve sia stata svantaggiata in questi anni dagli arbitri in conseguenza di Calciopoli certamente non avrà fatto piacere alla Figc, che con la Juventus ha una guerra giudiziaria da qualche mese a questa parte.

Foto | © TMNews

I Video di Calcioblog