Ciao 2006: La sentenza di Calciopoli

Il 2006 passerà alla storia per il più grande scandalo che colpisce il nostro calcio. Saranno spazzati via i vertici di Federazione, Lega, Arbitri, il consiglio di amministrazione della Juventus, la società di procuratori più influente GEA, squalificati giacchette nere, dirigenti e giornalisti.[…]

Il 2006 passerà alla storia per il più grande scandalo che colpisce il nostro calcio. Saranno spazzati via i vertici di Federazione, Lega, Arbitri, il consiglio di amministrazione della Juventus, la società di procuratori più influente GEA, squalificati giacchette nere, dirigenti e giornalisti. La giustizia sportiva riscriverà la storia dei due ultimi campionati, sancendo la clamorosa retrocessione della Juventus in serie B e pesanti penalizzazioni per Milan, Lazio, Fiorentina e Reggina in serie A. Ecco un documento che rimarrà nella storia: la lettura della sentenza da parte del dottor Sandulli al termine del secondo grado del processo sportivo.