Tre turni di squalifica per Castaignos: decisione giusta?

Il giudice sportivo ha squalificato per tre turni l’interista Luc Castaignos, reo di aver sputato verso Andrea Raggi.

di antonio

Il giudice sportivo ha squalificato per tre giornate l’attaccante dell’Inter Luc Castaignos per lo sputo, al 40′ del secondo tempo, verso Andrea Raggi, nel corso di Inter-Bologna. Il giudice sportivo ha deliberato la squalifica grazie alla prova tv. “Le immagini televisive documentano che, nelle circostanze segnalate, il calciatore Castaignos, nella zona centrale del campo, a giuoco fermo per una rimessa laterale del pallone, indirizzava, con un repentino movimento del capo, da una distanza di due-tre metri, uno sputo verso il calciatore Raggi, chinatosi in avanti per sistemarsi i calzettoni“, recita la motivazione del giudice.

Si è ritenuto che “non possa sussistere alcun dubbio circa l’intenzionalità del riprovevole gesto, compiuto dal calciatore nero-azzurro a distanza “utile” per raggiungere il ‘bersaglio’ “ . Per una giornata è stato invece squalificato Marek Hamsik, del Napoli, dopo l’ammonizione per comportamento scorretto rimediata nel corso della partita Fiorentina-Napoli di venerdì scorso. Hamsik era diffidato.


I Video di Calcioblog