Viareggio Cup 2012: la Juventus trionfa per l’ottava volta

La Juventus vince 2-1 la finale del Torneo di Viareggio contro la Roma e si laurea campione per l’ottava volta: ai gol di Beltrame e Padovan risponde Piscitella.


I giovani bianconeri vincono il Torneo di Viareggio per l’ottava volta nella loro storia e raggiungono per numero di vittorie Milan e Fiorentina. I ragazzi di Marco Baroni hanno la meglio su una Roma assolutamente meritevole di complimenti. Le due squadre hanno dominato un tempo a testa, nettamente superiori i piemontesi nella prima metà della gara, i giallorossi si sono fatti preferire nella ripresa. A decidere la partita probabilmente l’inizio lampo della Juventus che è riuscita a sbloccare subito il risultato in suo favore con la rete in contro piede di Beltrame, ben servito da Spinazzola che riceve il premio come miglior giocatore del torneo.

La squadra di Alberto De Rossi forse non si aspettava una partenza così veloce ed è sembrata spesso in affanno, in balia dei rapidi attaccanti avversari. Il raddoppio è arrivato con un’azione fotocopia, protagonista sempre Spinazzola che ha servito Padovan bravo a fulminare Pigliacelli con un buon diagonale. La reazione giallorossa si condensa in un cross dalla sinistra di Politano su cui non arriva nessuno e su un tiro debole da buona posizione di Piscitella. Nel frattempo i bianconeri mancano in un paio di circostanze il gol del ko, particolarmente clamoroso l’errore di Padovan a porta vuota.

Nella ripresa è tutt’altra partita, la Roma attacca con veemenza e la Juventus ha difficoltà a contenere soprattutto sulla sua fascia destra dove Piscitella è imprendibile: proprio l’esterno firma il gol che accorcia le distanze con un bel destro a giro da fuori area. A questo punto la gara inizia a seguire un copione ben preciso: i giallorossi attaccano a testa bassa alla ricerca del pareggio, i bianconeri difendono, a volte con affanno, e cercano di colpire in contropiede. L’assalto giallorosso non ha però fortuna, si registra una traversa di Barba e alcune altre conclusioni pericolose, un gol lo manca anche Politano poi sostituito. Vince la Juventus senza mai perdere una partita, ma onore anche alla Roma che da anni rifornisce il calcio italiano grazie al suo ottimo settore giovanile.

Il tabellino

ROMA-JUVENTUS 1-2

Marcatori: 6′ Beltrame (J), 22′ Padovan (J), 12′ st Piscitella (R)

Roma (4-3-3): Pigliacelli; Sabelli, Orchi, Barba, Nego; Ricci M. (1′ st Frediani), Viviani, Verre; Politano (31′ st Leonardi), Tallo, Piscitella. A disp.: Proietti Gaffi, F. Ricci, Ceccarelli, Cittadino, Romagnoli, Lopez, Rosato. All.: De Rossi

Juventus (4-2-3-1): Branescu; Untersee, Gouano, Rubin, Belfasti; Chibsah, Appelt (15′ st Schiavone); De Silvestro (25′ st Bouy), Beltrame, Spinazzola; Padovan (43′ st Garcia). A disp.: Gagliardini, Libertazzi,Liviero, Margiotta, Emmanuello, Magnusso. All.: Baroni

Arbitro: Bergonzi

Note: Ammoniti Orchi, Nego, Viviani, Sabella (R), Chisbah (J)

Ultime notizie su Viareggio Cup

Tutto su Viareggio Cup →