Milan – Juventus 1-1, litigio tra Galliani e Conte negli spogliatoi

E’ successo di tutto prima, durante e dopo Milan – Juventus. Tanta tensione in campo, ma anche negli spogliatoi


Atmosfera incandescente non solo sul terreno di gioco durante Milan – Juventus. Alla fine del primo tempo Adriano Gallini è sceso negli spogliatoi con ancora in mente il gol fantasma di Muntari e se l’è presa un po’ con tutti. Le prime proteste sarebbero state rivolte direttamente all’arbitro Tagliavento ed ai suoi assistenti ripetendo loro più volte che “la palla era entrata di un metro“. Il comportamento di Galliani non è piaciuto ad Agnelli e Marotta, scesi anche loro negli spogliatoi, che hanno invocato l’intervento di un rappresentante delle procura federale per censurare le proteste a partita in corso del dirigente avversario.

A questo punto l’Ad rossonero si sarebbe rivolto direttamente ai rivali della Juve, anche se forse ormai sarebbe meglio parlare di ‘nemici’. Il primo chiamato in causa è stato il responsabile della comunicazione bianconera Claudio Albanese al quale Galliani avrebbe rivolto una domanda ironica e rabbiosa: “Adesso chiamerete ancora giornali per lamentarvi?

Ma Galliani non si sarebbe fermato qui perché avrebbe aggredito verbalmente anche Antonio Conte: “Continuate a lamentarvi, visto che le lamentele pagano“. L’allenatore della Juve avrebbe replicato duramente dicendo: “Da che pulpito, siete la mafia del calcio…“. Dopo questo battibecco Galliani ha abbandonato lo stadio secondo voci di corridoio a causa di un innalzamento di pressione. Conte a fine gara ha preferito non raccontare quello che è successo nello spogliatoio limitandosi a dire che “la partita è stata troppo caricata“, prendendosi anche le proprie responsabilità in merito, che per primo ha contribuito a creare questo clima.

Le Foto di Milan – Juventus 1-1

Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1

Le Foto del gol fantasma
Le Foto del gol fantasma
Le Foto del gol fantasma
Le Foto del gol fantasma
Le Foto del gol fantasma

Il Tabellino

MILAN-JUVENTUS 1-1 (primo tempo 1-0)

MARCATORI: Nocerino (M) al 15’ p.t.; Matri (J) al 38’ s.t.

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Antonini; Nocerino, Van Bommel, Muntari; Emanuelson (dal 27’ s.t. Ambrosini); Pato (dal 1’ s.t. El Shaarawy), Robinho (Amelia, Bonera, Yepes, Zambrotta, Inzaghi). All: Allegri

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Estigarribia (dal 1’ s.t. Pepe); Quagliarella (dal 24’ s.t. Matri), Borriello (dal 9’ s.t. Vucinic). (Storari, Caceres, Del Piero, Giaccherini). All: Conte

ARBITRO: Tagliavento; assistenti Di Liberatore e Romagnoli.

NOTE: spettatori 79.208 per un incasso di 3.118.275,63 euro. Ammoniti Thiago Silva, Barzagli, Mexes, Muntari, Pepe per gioco scorretto, Matri per c.n.r.. Al 43’ s.t. espulso Vidal per gioco scorretto. Recuperi 1’ p.t., 4’ s.t.

Le Foto di Milan – Juventus 1-1

Le Foto di Milan - Juventus 1-1

Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1
Le Foto di Milan - Juventus 1-1

Foto | © TMNews

I Video di Calcioblog