Highlights Liverpool – Cardiff City 5-4 dcr (2-2) | Video Finale Carling Cup

Il Liverpool si aggiudica la sua ottava Coppa di Lega battendo ai calci di rigore i gallesi del Cardiff City, che militano in seconda serie: 2-2 il risultato nei 120 minuti (per i Reds gol di Skrtel e Kuyt), dal dischetto errore decisivo di Anthony Gerrard, cugino di Steven. Il video della partita.

Il Liverpool conquista il suo primo trofeo dopo la FA Cup del 2006 e si porta a casa l’ottava Coppa di Lega (oggi Carling Cup, nessuna squadra ne ha vinte tante quanto i Reds), ma che fatica per i ragazzi di Kenny Dalglish contro i modesti avversari di seconda serie del Cardiff City. I gallesi, che si erano guadagnati i riflettori di Wembley a furia di tempi supplementari e rigori, hanno dimostrato anche nella capitale inglese quanto cuore, quanto carattere, quanta grida possedessero facendo vivere ai propri tifosi una giornata che poteva essere da leggenda e che invece andrà ad inserirsi comunque nei ricordi da non dimenticare. Ma a vincere, come detto, è stato il Liverpool che pure ha dovuto sudare sette camicie a partire dal vantaggio degli avversari con l’irlandese Joe Mason al minuto numero 19.

I Reds, c’è da dirlo, hanno giocato bene eppure hanno dovuto scontrarsi contro un muro, quello del Cardiff che ha corso e combattuto, aiutato anche dalla buona sorte e dallo stato di grazia del proprio portiere Heaton che, tuttavia, nulla può al 60° quando Martin Skrtel trova lo spiraglio giusto dopo un palo di Luis Suarez. I biancoblu tengono botta e riescono a portare la sfida fino ai supplementari quando Dirk Kuyt porta in vantaggio il Liverpool al minuto 108, lasciando presupporre che la favola del Cardiff sia finita. Niente di più sbagliato perché al 118° sugli sviluppi di un corner Ben Turner trova il guizzo giusto per prolungare il sogno. Ma ai rigori la freddezza e l’esperienza del Liverpool hanno deciso il risultato: Heaton fa il miracolo su Gerrard, poi però tre suoi compagni sbagliano compreso Anthony Gerrard, cugino proprio di Steven, che all’ultimo tiro calcia fuori.