Berlusca: caccia il grano!

Poche storie! Altro che “il mercato è cambiato”, “Non ci sono i soldi”, “Il Milan deve camminare con le sue gambe!” Cavaliere, caccia i soldi! Secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, nel 2006 l’ex Presidente del Consiglio ha incassato qualcosa come 215 milioni di euro tra profitti e riserve. Si tratta di un

di

Poche storie! Altro che “il mercato è cambiato”, “Non ci sono i soldi”, “Il Milan deve camminare con le sue gambe!”
Cavaliere, caccia i soldi!
Secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, nel 2006 l’ex Presidente del Consiglio ha incassato qualcosa come 215 milioni di euro tra profitti e riserve.
Si tratta di un record assoluto per le sue entrate personali. Nello scorso anno, infatti, l’assegno staccato dalle 4 holding di proprietà diretta di Berlusconi che controllano il 61% di Fininvest è stato il doppio di quello dell’anno precedente.

Il quotidiano continua spiegando che nel 2005 l’intero sistema formato dalle 7 casseforti che controllano il 100% di Fininvest ha distribuito alla famiglia 141 milioni a fronte di un utile di 171,9 milioni.
La decisione di fare cassa, spiega il quotidiano, non ha prosciugato le riserve liquide delle holding del Cavaliere che possono ancora contare su 270 milioni depositati in banca.
Io non me ne intendo di finanza, non so voi.
Ma credo che tutti i tifosi rossoneri stiano pensando alla stessa cosa: in che percentuale ne beneficerà l’AC Milan?
Chi mettere in cima alla lista dei desideri?
Ronaldinho? Messi? Eto’O? Drogba?
Con un simile portafogli, non accettiamo scuse! Il Milan deve tornare a fare invidia!
Marina Berlusconi permettendo…